Fotografia e femminismo
Autoritratto, 1977 ©Paola Mattioli

Fotografia e femminismo: una giornata di studi al MuFoCo

Sabato 7 marzo, il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (MI) dedica una giornata di studi al contributo dato dalle donne all’ottava arte attraverso il convegno Rispecchiamento, indagine critica, testimonianza. Fotografia e femminismo nell’Italia degli anni ’70, a cura di Cristina Casero, docente di storia della fotografia e di arte contemporanea. Ospitato presso Villa Ghirlanda, sede del MuFoCo, il convegno si inserisce nel programma di Milano MuseoCity, una tre giorni dedicata alla scoperta e alla fruizione dello straordinario patrimonio artistico e museale della città, con un’attenzione particolare rivolta al mondo femminile (dal 6 all’8 marzo).

Le donne e la fotografia negli anni Settanta

Introdotta da Giovanna Calvezi, presidente del Museo di Fotografia Contemporanea, questa giornata di studi vuole essere un’occasione per riflettere sul ruolo centrale giocato dalla fotografia nell’Italia degli anni Settanta – scossa da rivolgimenti sociali e da un “nuovo” femminismo. In particolare, si tenterà di analizzare il contributo di quelle artiste e fotografe che utilizzarono la fotografia come mezzo ideale non solo per condurre una riflessione identitaria e un’indagine critica sul presente, ma anche per testimoniare la condizione della donna, restituendone un racconto inedito nato proprio da una prospettiva femminile. Grazie alla presenza di studiose che da tempo hanno indagato il rapporto tra fotografia e femminismo (Linda Bertelli, Lara Conte, Elena Di Raddo, Laura Iamurri, Lucia Miodini, Federica Muzzarelli e Raffaella Perna), saranno dunque approfondite le ricerche di alcune fotografe italiane, su tutte Carla Cerati, Lisetta Carmi, Ketty La Rocca e le autrici presenti nelle collezioni del MuFoCo. Chiuderà gli interventi un dibattito moderato da Cristina Casero e Giovanna Calvenzi con alcune delle protagoniste di quella vivace stagione, in dialogo con il pubblico.

Partecipazione gratuita su prenotazione
tel. 02 6605661
servizioeducativo@mufoco.org
www.mufoco.org


Latest from Eventi

0 0,00
Go to Top