Ben Khalifa, fotoreporter AP, muore in uno scontro armato a Tripoli

Fotografo libico ucciso negli scontri a Tripoli

Un funzionario del Governo libico ha comunicato che Ben Khalifa, fotografo freelance famoso anche per aver collaborato con l’Associated Press è stato ucciso negli scontri tra milizie rivali nella capitale.
Fonti vicine al Governo hanno rivelato che il fotografo è deceduto a seguito di un bombardamento diretto verso le posizioni del gruppo con cui era incorporato. Il fotografo lascia la moglie e una figlia di cinque mesi.
La comunità libica si è stretta intorno alla famiglia e le condoglianze alla famiglia sono giunte anche dalla comunità dei giornalisti in Libia, dove era conosciuto come uno dei principali fotografi. Durante i suoi tre anni di lavoro con Ruptly, Ben Khalifa ha prodotto trenta storie, raccontando dei terribili scontri libici e la difficile situazione dei migranti che si avventurano nel pericoloso viaggio attraverso il Mediterraneo per raggiungere l’Europa e sfuggire alle turbolenze della propria patria.
Ben Khalifa è il quattordicesimo giornalista ucciso dall’inizio dei disordini libici.

Fonte www.thedailybeast.com

Immagine in evidenza © Facebook / Mohamed Ben Khalifa


Latest from Evidenza

0 0,00
Go to Top