Elton John: “La fotografia mi ha salvato”

Elton John ha donato più di 7000 fotografie d’autore, tra cui Man Ray, Richard Avedon, Irving Penn, David Bailey, Cindy Sherman, Sam Taylor Wood al Victoria and Albert Museum di Londra, uno dei musei storici della città, fondato dalla Regina Vittoria e dal principe consorte nel 1852. Le fotografie verranno esposte in una galleria a lui dedicata.
La galleria dedicata al cantante si chiamerà Elton John and David Furnish gallery, e raccoglierà le opere fotografiche della collezione privata del cantante.
Molti capolavori esposti e non poteva essere altrimenti dal momento che Elton John è un intenditore.
Per il cantante la fotografia è stata essenziale per riuscire a disintossicarsi dalla dipendenza da alcol e stupefacenti.
Siamo immensamente grati a Sir Elton John e David Furnish per la loro generosità nel sostenere il nostro Photography Centre. Siamo uniti da un profondo impegno per il mezzo e ci sono enormi sinergie tra le nostre collezioni, in particolare intorno alla fotografia moderna e contemporanea del XX secolo”, dichiara Tristram Hunt, direttore del V & A. “La collezione di fotografia di Sir Elton John è stata la principale finanziatrice della nostra esposizione del 2014, ‘Horst: Photographer of Style?. Non vedo l’ora di rafforzare la nostra collaborazione con Sir Elton, David e il loro team e di vedere le nostre collezioni in dialogo in una mostra fotografica nuova e rivelatrice“.
Immagine via Wikipedia

Latest from Evidenza

0 0,00
Go to Top