Fotografo aiuta la sposa cieca a “vedere” le foto del suo matrimonio

Il fotografo e la sposa cieca

James Day voleva che la sua cliente, una sposa cieca, potesse vedere e sentire come gli altri l’amore che circonda gli sposi nel giorno più importante della loro vita. E difatti, per un fotografo è difficile riuscire a catturare quei momenti magici in un modo che la sposa con una disabilità visiva possa apprezzare appieno.
Così, quando a James Day, fotografo australiano, è stato affidato il compito di fotografare il giorno del matrimonio per una sposa totalmente cieca, ha impiegato oltre un anno per trovare una soluzione. Come ha spiegato lo stesso fotografo su Facebook ha ” girato nella sua testa quel giorno mille volte ” per trovare la migliore soluzione possibile. “Mi sono ricordato che è mio compito ricordare alle persone l’amore che esiste nella loro vita; a volte ciò accade consegnando una fotografia e talvolta accade in un altro modo completamente diverso” .

Steph Agnew: la sposa cieca 

Steph Agnew è diventata cieca quattro anni fa a causa della distrofia retinica ereditaria, una malattia degenerativa che ha visto la sua vista peggiorare nel corso degli anni. A causa di ciò era preoccupata di non riuscire a godere a pieno del giorno del matrimonio.
Ma ecco che Day ha inventato un modo ingegnoso per registrare la giornata, che avrebbe permesso alla sposa di assorbire l’atmosfera, i panorami e gli odori della giornata.
Il fotografo, con l’aiuto dei videomaker Toni-Jo e Shaun della Lemon Tree Film House, ha realizzato un album completamente tattile e coinvolgente, inclusi tessuti, profumi e immagini in rilievo.
Facendo scorrere le dita sul suo album, Agnew è stata in grado di percepire il profilo delle persone nelle sue foto, grazie ai punti in rilievo, poteva sentire come stavano lei e suo marito mentre si scambiavano i loro voti, e grazie all’utilizzo di supporti in tessuto, è stata anche in grado di percepire i diversi materiali associati alla giornata, come il motivo sull’abito indossato da sua madre.
Per aiutare ulteriormente ad innescare i ricordi, Day, insieme al fratello di Agnew, Callum, ha deciso di fare appello all’odore della sposa attraverso l’uso di oli essenziali. 
Day ha detto alla sposa che il suo obiettivo era “creare una rete di dettagli”.  “Vorrei che le persone vedenti potessero imparare ad apprezzare di più quello che hanno. Penso che così tante persone diano le cose per scontate, come ad esempio la vista. Anche se non ho vista, non sono fragile, non sono fatta di vetro e posso superare qualsiasi avversità “, ha detto la sposa.

Immagine in evidenza
James Day Photography | Lemon Tree Film House | Vision Art


Latest from Evidenza

0 0,00
Go to Top