Inge Morath marylin monroe sul set di misfits nevada 1960
Inge Morath marylin monroe sul set di misfits nevada 1960

La prima retrospettiva italiana di Inge Morath a Treviso

Alla Casa dei Carraresi di Treviso la prima mostra italiana di Inge Morath, primo volto femminile dell’agenzia Magnum Photos.
Dopo aver lavorato come scrittrice, inizia a scattare fotografie nel 1952 e l’anno successivo inizia a lavorare per l’Agenzia fotografica. Curata da Brigitte Blüml-Kaindl, Kurt Kaindl e Marco Minuz, la prima retrospettiva italiana dedicata a Inge Morath raccoglie oltre centocinquanta fotografie e decine di documenti che ripercorrono l’intera carriera della fotografa austriaca, la prima donna a entrare a far parte della prestigiosa agenzia Magnum.
L’esposizione riunisce tutti i principali reportage realizzati dalla Morath – da quello dedicato alla città di Venezia a quello sul fiume Danubio, dalla Spagna alla Russia, dall’Iran alla Cina – testimoniando l’attenzione con cui la fotografa pianificava ogni viaggio, desiderosa di approfondire ogni situazione e di entrare in contatto diretto con la gente. A questi scatti si affiancano gli intensi ritratti di scrittori, pittori, poeti, tra cui Arthur Miller (suo compagno di vita), Alberto Giacometti e Pablo Picasso. Non mancano poi le immagini realizzate sul set di The Misfits, pellicola di John Houston con Clark Gable e Marilyn Monroe.

 

Inge Morath. La vita, la fotografia
Casa dei Carraresi, Treviso
1 marzo – 9 giugno 2019

.


Latest from Da non perdere

0 0,00
Go to Top