Annie Leibovitz: una delle più famose fotografe contemporanee

Annie Leibovitz è una delle fotografe di più alto profilo del mondo. Lavora per riviste come Vanity Fair e Vogue ed è famosa per i ritratti ad alto budget di celebrità del campo dell’arte, della politica, della finanza e dello sport. Le sue sessioni somigliano spesso a produzioni cinematografiche e si dice che per la fotografia pubblicitaria fatturi dai 100.000 ai 250.000 dollari per giornata di lavorazione.
È nata a Waterbury, Connecticut, nel 1949. Il padre era un tenente colonnello dell’aeronautica e la famiglia lo seguiva in frequenti spostamenti. Nel 1967, Leibovitz ha iniziato gli studi al San Francisco Art Institute, dove l’anno successivo si è orientata verso la fotografia.

Annie Leibovitz: uno stile unico

Leibovitz è conosciuta soprattutto per i ritratti teatrali, raffinati e magistralmente illuminati di soggetti famosi. Si concentra deliberatamente sul personaggio pubblico, più che sulla  “vera” persona, e ha dichiarato di essere più interessata a quello che fanno che a quello che sono.
La sua opera polarizza i giudizi. Per alcuni è una grande fotografa le cui immagini sono ritratti assoluti del nostro tempo, mentre altri ritengono che siano solo lusinghe e celebrazioni di personaggi famosi. Ha ricevuto una lunga serie di importanti riconoscimenti, tra cui il Lifetime Achievement Award dell’International Center of Photography e la Centenary Medal della Royal Photographic Society.

Annie Leibovitz: le sue opere più famose

Quali sono le sue immagini più famose? Nel 1980 ha fotografo John Lennon e Yoko Ono: Lennon è nudo in posizione fetale, abbracciato a Ono completamente vestita. Lui è stato assassinato poche ore dopo e l’immagine è diventata una copertina celeberrima di Rolling Stone. Altri scatti famosi includono Demi Moore nuda con il pancione e Whoopi Goldberg in una vasca piena di latte….

 


Latest from Grandi Autori

0 0,00
Go to Top