RELOAD: archivio e cultura visiva tra filosofia e creazione artistica

Archivio e cultura visiva tra filosofia e creazione artistica

All’interno del progetto di valorizzazione di una parte dell’archivio fotografico della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Bari, portato avanti dall’Associazione culturale Of(f) the archive, nasce l’esigenza di affiancare la ricerca iconografica e archivistica alla produzione artistica volta alla divulgazione e all’interpretazione dell’archivio stesso. A tal fine è stata avviata una residenza d’artista con i collettivi Action30 e Discipula, coinvolti nella produzione di un progetto che rielabora i contenuti dell’archivio in forma inedita, e che assume il libro come supporto e strumento divulgativo.

Workshop RELOAD:  condivisone di esperienze e di metodi di lavoro per stimolare nuovi processi di creazione artistica

In questo contesto si inseriscono le attività didattiche e partecipative del workshop RELOAD, mediante la condivisone delle esperienze e dei metodi di lavoro degli artisti, al fine di stimolare nei partecipanti nuovi processi di creazione artistica.

A CHI E’ RIVOLTO
Artisti visivi, fotografi, scrittori, storici, archivisti, ricercatori.

IL PROGRAMMA
Il workshop comprende una fase teorica che introduce ai partecipanti i riferimenti culturali e il lavoro svolto dai collettivi Action30 e Discipula, nel corso della rispettiva produzione artistica, rispetto al tema dell’archivio; una fase pratica e laboratoriale in cui ciascun partecipante sarà guidato nella realizzazione di un proprio progetto a partire da uno specifico corpus di immagini tratte dall’Archivio della Soprintendenza di Bari. 

I FASE
Il workshop si propone di porre all’attenzione dei partecipanti il caso studio dell’archivio fotografico della Soprintendenza di Bari, in cui i due collettivi coinvolti, Discipula e Action30, ognuno con la propria specificità artistica, hanno collaborato per la realizzazione di un libro d’artista. In questo workshop, l’approccio di Action30 e Discipula rispetto al lavoro con gli archivi sarà sviscerato nei suoi presupposti teorici, e illustrato attraverso una serie di esempi tratti dalla produzione di entrambe i collettivi.

II FASE
Dopo gli interventi sulle attività e il modus operandi di ciascun collettivo, il workshop intende guidare ciascun corsista a formulare un proprio percorso di creazione artistica a partire da un corpus di immagini selezionate dall’archivio della Soprintendenza.  In particolare si porrà l’accento sulle sezioni dell’archivio pertinenti alle campagne fotografiche regionali relative al paesaggio e a opere d’arte mobili e immobili riguardanti vincoli, dichiarazioni dell’interesse culturale, restauri e scavi, a partire dagli anni ’60, nell’attuale Parco Nazionale dell’Alta Murgia, nei territori delle città di Altamura, Gravina e Ruvo. 

OUTPUT
In linea con la ricerca artistica portata avanti nelle fasi divulgative del progetto, il workshop si pone come obbiettivo di guidare i partecipanti nella realizzazione di un oggetto editoriale. Una produzione artistica a più voci che partendo da un unico punto di partenza archivistico, ne offra differenti espressioni e approfondimenti. 

EARLY BIRD FEE 

Per chi si iscrive entro il 20 Novembre, è previsto uno sconto del 20% sul prezzo totale del workshop (esclusa tessera associativa)

Gli orari del workshop sono i seguenti:
7 dicembre: 11:00 / 18:00
8 dicembre: 10:00 / 18:00
9 dicembre: 10:00 / 18:00
Info e iscrizioni:
mail: offthearchive@gmail.com
tel: 380 9092121   tel: 389 258274