Migliorare la tecnica: scopriamo come sfruttare la messa a fuoco dal dorso e come ottenere cieli più blu grazie ai filtri.

17 Febbraio 2022 di Redazione Redazione

Vuoi migliorare la tecnica fotografica? Ecco 16 trucchi per portare la tua fotografia a un livello superiore, sfruttando al massimo la tua Canon EOS.

16 trucchi per migliorare la tecnica #3

9 – La messa a fuoco sul dorso

Il tasto AF-ON su alcune Canon replica la funzione di messa a fuoco e misurazione del pulsante di scatto. Usando i controlli personalizzati nel menu della fotocamera, possiamo impostare AF-ON per prendere il comando dell’autofocus escludendo il pulsante di scatto da questa funzione.

Sarà così più facile usare il pollice per mettere a fuoco i soggetti, lasciando allo scatto il compito di misurare la luce con la mezza pressione e attivare l’otturatore spingendo il pulsante fino in fondo.

10 – Le modalità AF 

È probabile che la nostra EOS disponga di tre modalità AF: One Shot AF, AI Servo (o Servo AF) e AI Focus AF. One Shot è dedicata prevalentemente ai soggetti statici, poiché una volta che la messa a fuoco è bloccata, rimane tale.

Se stiamo riprendendo soggetti in movimento, passiamo a AI Servo AF o Servo AF, in modo che la EOS continui a mettere a fuoco per seguire gli spostamenti del soggetto stesso. AI Focus passa dalla messa a fuoco fissa al tracciamento non appena la fotocamera rileva il movimento all’interno dell’inquadratura.

11 – Creiamo relazioni tra gli elementi della foto

Probabilmente conosciamo il classico “trucco” utilizzato dai paesaggisti per aggiungere impatto alla composizione, ovvero quello di mettere un elemento interessante in primo piano. Dobbiamo però ricordarci che ciò che è in primo piano deve avere una chiara correlazione con gli altri elementi che compongono l’inquadratura

Per fotografare il suggestivo paesaggio di montagna sull’isola scozzese di Skye nella foto in alto, ad esempio, abbiamo sì composto l’immagine in modo da includere il fiume che scorre veloce sulle rocce (l’acqua crea un’efficace linea di ingresso). Ma ci siamo anche assicurati che il primo piano fosse bilanciato con il resto della scena – non troppo grande o piccolo – affinché il cielo drammatico e i rilievi sullo sfondo restassero comunque coprotagonisti della foto.

12 – Migliorare la tecnica: cieli più blu con il filtro polarizzatore

Il polarizzatore è l’unico filtro “fisico” i cui effetti sono difficili o più spesso impossibili da replicare in Photoshop. Per altri invece, ad esempio gli ND graduati, il risultato può essere simile.

migliorare la tecnica

Funziona facendo passare solo un certo tipo di luce, quella che si “muove” su uno specifico piano. Il filtro può essere usato per rendere più intenso il colore di una parte della scena (tipicamente il cielo) oppure per eliminare o ridurre riflessi su superfici non metalliche, come acqua o vetro. Va ruotato sulla parte frontale dell’ottica fino a ottenere l’effetto desiderato, meglio usandolo a 90 gradi rispetto all’asse tracciato dal sole.

Leggi anche
16 trucchi per migliorare la tecnica e sfruttare al meglio la tua Canon #1
16 trucchi per migliorare la tecnica e sfruttare al meglio la tua Canon #2

Lascia un commento

qui