Si intitola Sfocature. Memorie di foto ritrovate il volume risultato della call per racconti brevi dedicata alle photo trouvée.

17 Dicembre 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Si intitola Sfocature. Memorie di foto ritrovate il volume risultato della call per racconti brevi lanciata la scorsa primavera da FIAF, Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche.

L’iniziativa aveva per oggetto le photo trouvée, le foto trovate. Immagini prima perdute e poi ritrovate di cui non si sa alcunché. Non si conoscono autore né soggetti e luoghi. La data è incerta ed è possibile solo intuirne il periodo legato a qualche elemento visibile.

sfocature

Il fotografo Leonello Bertolucci ha, quindi, deciso di mettere le foto trovate della sua collezione (www.fototrovate.blogspot.com) a disposizione di chiunque avesse voglia di fantasticare, di sognare, di vedere l’invisibile e di muoversi nel tempo. Provando a immaginare dei racconti legati a questi scatti.

Sfocature: il libro

Tra i molti racconti ricevuti, la giuria ne ha selezionati venti. Ecco gli autori i cui racconti sono confluiti nel libro: Leonilde Abruzzo, Massimo Agus, Gabriele Ajello, Fausto Campana, Piera Cavalieri, Federico Cifani, Teodora Dominici, Claudia Feleppa, Alessandro Galano, Stefania Micheli, Marina Mongiovì, Pasquale Raimondo, Tiziana Regine, Francesca Romana Camarota, Maria Teresa Rovitto, Luigi Salerno, Francesca Santi, Ermanna Serpe, Alice Scuderi, Caterina Villa.

sfocature

A cura di Attilio Lauria, Leonello Bertolucci e Sara Maria Serafini, il volume è edito da emuse in collaborazione con FIAF e RISME, rivista letteraria e agenzia di servizi editoriali.

Lascia un commento