13 Ottobre 2021 di Andrea Rota Nodari Andrea Rota Nodari

Analisi dello scatto: scopriamo insieme come leggere un’immagine e quali sono gli elementi che ci permettono di affermare che quella foto “funziona”!

Analisi dello scatto #21

Salvino Russo ci propone uno scatto dal progetto Ippolita. La Regina delle Amazzoni che – spiega il fotografo – «vede la modella Giada interpretare la bellissima amazzone nera tra le acque delle cascate tosco-emiliane». Qual è il punto di forza di questo ritratto?

analisi dello scatto

Ippolita. La Regina delle Amazzoni di Salvino Russo

La forza del colore

Salvino è riuscito nella non facile impresa di combinare sensualità esplicita ed eleganza, con un nudo armonico ed espressivo. Il colore straordinario delle acque sullo sfondo aggiunge un impatto esotico e completa a meraviglia l’incarnato della modella.

Peccato – a nostro parere – per il tatuaggio, che snatura l’idea di partenza con una visione un po’ troppo contemporanea. Sarebbe stato meglio occultarlo o eliminarlo in post-produzione.

Leggere l’immagine #22

Analizziamo ora gli elementi più efficaci dello scatto di Willy Sanson (in alto).

I piani di fuoco

Nel gioco di morbidezza e sfocatura, il ritratto nitido in primissimo piano si trasforma in una quinta che accompagna lo sguardo a perdersi verso la luce. La composizione è costruita su paradossali linee “di uscita”. Queste portano l’occhio a correre da un punto all’altro e vengono spezzate un attimo prima che l’attenzione scivoli fuori dall’immagine.

Il colore

Sono proprio le pennellate di rosso porpora che danno il titolo all’immagine a interrompere la fuga dello sguardo e ricondurlo puntualmente verso un’altra area all’interno della composizione. In contrasto con il bianco e i toni chiarissimi dello sfondo in high-key, risultano magnetiche.

Se vuoi condividere le tue immagini con la redazione, ed essere pubblicato sulla rivista, iscriviti gratuitamente qui.

Lascia un commento