29 Settembre 2021 di Andrea Rota Nodari Andrea Rota Nodari

Analisi dello scatto: scopriamo insieme come leggere un’immagine e quali sono gli elementi che ci permettono di affermare che quella foto “funziona”!

Analisi dello scatto #17

Ecco un suggestivo ritratto in bianco e nero di Daniele Belli. Quali sono gli elementi vincenti di questo scatto?

analisi dello scatto

Come negli anni ’70 di Daniele Belli

Suggestioni vintage

La voluminosa acconciatura afro, la posa, il nudo appena alluso, il bianco e nero e la scelta degli abiti aiutano Daniele a centrare l’obiettivo dichiarato. L’immagine sembra davvero uscita da una rivista degli anni Settanta!

Bianco e nero e texture

La conversione in bianco e nero non è solo un tributo alla tradizione della fotografia a pellicola. In questo caso dona molto all’immagine. La scala di grigi elimina le possibili distrazioni cromatiche e sottolinea la texture dello sfondo, che diventa così un importante elemento di interesse aggiunto senza nulla togliere al protagonismo della modella.

Leggere l’immagine #18

Passiamo ora ad analizzare i punti di forza dello scatto di Chiara Bresciani (in alto). «Un momento di pace assoluto, silenzio: i fenicotteri stanno dormendo», così la fotografa descrive limmagine.

L’astrazione

Chiara ha fatto un vero gioco di prestigio con questa immagine. La composizione, i riflessi, la luce, le particelle bianche sull’acqua che sembrano in sospensione cospirano a ingannare lo sguardo. Alla prima occhiata non capiamo cosa stiamo guardando. Cosa sono? Forse involtini? Frattaglie? Un piatto lucido?

La suggestione

Una volta capito cosa sia il soggetto della composizione, subentra il senso di soggezione che spesso prende noi umani davanti alla purezza della natura. Le parole di Chiara descrivono a perfezione l’idea di pace e silenzio assoluti che ci viene trasmessa dal sonno dei fenicotteri. Solo a questo punto cominciamo ad assaporare davvero ogni minuscolo dettaglio. È un’immagine che non ci si stancherebbe più di studiare!

Se vuoi condividere le tue immagini con la redazione, ed essere pubblicato sulla rivista, iscriviti gratuitamente qui.

Lascia un commento