12 Maggio 2021 di Redazione Redazione

In questa rubrica ti sveliamo tutto quello che devi sapere sull’autofocus. Scopriamo, dunque, in che modo la fotocamera mette a fuoco. E come possiamo ottenere risultati più nitidi.

Due modalità di autofocus

Singolo

Con autofocus singolo, non possiamo scattare finché l’immagine non è a fuoco. Quando la fotocamera aggancia il fuoco, rimane bloccata su quella distanza. Per rimettere a fuoco su un punto diverso dobbiamo sollevare il dito dal pulsante di scatto e premerlo di nuovo.

autofocus

Fotografia quotidiana
Per i soggetti di tutti i giorni, preferiamo la modalità singola, che ci impedisce di scattare se il soggetto non è a fuoco.

Ritratti
La fotocamera potrebbe bloccare il fuoco sul naso. Usiamo un punto AF singolo, centrato su un occhio.

Paesaggi
Impostiamo f/11-16 e usiamo la modalità singola per agganciare un punto a circa un terzo della scena.

Continuo

La fotocamera continua a mettere a fuoco finché teniamo il dito sul pulsante di scatto. La distanza di fuoco non si blocca mai e possiamo scattare anche quando il soggetto non è a fuoco.

autofocus

Azione
La modalità continua segue l’azione. Alcune fotocamere permettono di adattare il fuoco a soggetti differenti.

Zoom
Quando zoomiamo possiamo sfocare l’immagine. La modalità AF regola il fuoco mentre l’obiettivo si muove.

Piattaforme instabili
Scattiamo da un motoscafo o da un’auto in corsa? Usiamo la modalità continua per regolare il fuoco in movimento.

Autofocus: qualche consiglio in più!

Pre-focus
Mettiamo a fuoco in anticipo su una distanza vicina al soggetto per ridurre il tempo necessario alla fotocamera per acquisire il fuoco.

Non perdiamo il punto
Per tenere a fuoco un soggetto in movimento, dobbiamo saperlo seguire con il punto AF attivo. Facciamo un po’ di pratica!

Limitatore di distanza
Alcuni obiettivi hanno un selettore che permette di limitare la corsa dell’autofocus per velocizzare la ricerca del fuoco.

Mai trascurare l’avanzamento
Quando vogliamo esporre una raffica, ricordiamo di impostare la modalità continua sia per l’autofocus sia per lo scatto.

 

Leggi anche
Autofocus: tutto quello che devi sapere #1
Autofocus: tutto quello che devi sapere #2

Lascia un commento