15 Aprile 2021 di Redazione Redazione

Scopri che cos’è il tempo di posa e quale ruolo gioca nella nitidezza delle tue immagini.

Seguiamo l’azione: quale tempo di posa?

La tecnica del “panning” prevede di seguire il soggetto con la fotocamera e di scattare durante il movimento. È un ottimo modo per iniettare un forte senso di dinamismo mantenendo nitide le parti principali del soggetto. È efficace perché la posizione del soggetto stesso nell’inquadratura non cambia, dato che la fotocamera si muove in sincrono. In compenso, si muove lo sfondo, che risulta così completamente striato da sfocatura di movimento.

tempo di posa

Il panning permette di usare un tempo più lento rispetto a quello che ci vorrebbe normalmente per congelare l’azione. Da una posizione fissa possiamo aver bisogno di esporre per 1/1.000 di secondo o meno per catturare nitida un’auto da corsa. Ma se applichiamo il panning possiamo arrivare fino a 1/250 o anche 1/125 di secondo. Molto dipende ovviamente dalle condizioni di scatto. Nonché da velocità, dimensione e direzione del movimento del soggetto.

Lavoriamo a priorità di tempo

È la modalità da scegliere quando è importante congelare il movimento o enfatizzare il mosso. Questa modalità permette di impostare uno specifico tempo di posa mentre la fotocamera regola l’apertura del diaframma. In manuale (M), invece, possiamo regolare da soli entrambi i parametri secondo l’esigenza.

Gamma dei tempi
Ruotiamo la ghiera principale o usiamo il touchscreen (se la fotocamera ne è dotata) per cambiare il tempo impostato. Le macchine digitali di solito offrono una gamma da 30 secondi a 1/4.000 o 1/8.000 di secondo.

Diaframma indicato
Se la gamma dei diaframmi disponibili nell’obiettivo non consente alla fotocamera di esporre a sufficienza, il valore di diaframma può lampeggiare nel mirino per indicarci che dovremmo cambiare l’impostazione del tempo.

ISO
Per evitare di sottoesporre l’immagine quando impostiamo un tempo molto veloce, possiamo alzare il livello ISO. Ricordiamoci di tornare ad abbassarlo quando vogliamo invece impostare un tempo lento.

Leggi anche
Tempo di posa: tutto quello che devi sapere #1
Tempo di posa: tutto quello che devi sapere #2
Tempo di posa: tutto quello che devi sapere #3
Tempo di posa: tutto quello che devi sapere #5

Lascia un commento