7 Ottobre 2021 di Redazione Redazione

Il professionista Gary Nunn ci svela alcuni trucchi della fotografia di matrimonio. Un genere fotografico che richiede grande preparazione e serietà per poter immortale il “giorno più bello” della vita di due persone!

Fotografia di matrimonio #3 I ritratti della coppia

Il cuore della giornata sono, ovviamente, i due che dicono “sì”. Meritano immagini che occupino il posto più bello nella cornice sul camino…

1 – Pose naturali

Le pose formali non sono più molto apprezzate. Limitiamoci a mettere gli sposi più o meno in posizione e chiediamo loro di chiacchierare, parlare della giornata e muoversi come si sentono. È molto più facile ottenere buoni risultati con un ritratto naturale che non con una posa imposta e rigida.

Prendiamo la via della spontaneità e lasciamoli ridere, toccarsi, baciarsi. Avremo costruito una storia molto più fedele alle loro personalità.

2 Prima del ricevimento

In estate il sole non cala fino intorno alle nove di sera. Chiediamo alla coppia di riservarci una decina di minuti intorno alle sette e mezza, per sfruttare la luce magica e i colori pastello dell’ora dorata, con il sole basso e dolce. Proponiamo una passeggiata nell’erba, impostiamo la messa a fuoco continua e cominciamo a scattare.

3 Sfondo sfocato

Uno sfondo morbido, causato da una ridotta profondità di campo, è d’obbligo per creare immagini dall’aspetto professionale. I ritratti di coppia vengono fantastici quando sono esposti con diaframmi compresi tra f/1.2 e f/2.8. Dobbiamo però poter aprire il diaframma con la sicurezza di non perdere la nitidezza dei soggetti.

Assicuriamoci che l’obiettivo sia calibrato correttamente perché con profondità di campo così ristrette il margine di errore è davvero minimo, soprattutto quando usiamo fotocamere ad alta risoluzione.

4 – Non “paciughiamo”

Studiare preoccupati il dorso della fotocamera dopo ogni singolo scatto non darà molta sicurezza alla coppia. Realizziamo uno scatto di prova, controlliamo rapidamente esposizione e nitidezza, apportiamo le modifiche necessarie, fidiamoci di noi e scattiamo.

Facciamolo una volta sola, ma facciamolo bene. Il tempo è prezioso, ma non cediamo alla fretta ed evitiamo errori stupidi.

5 – Fotografia di matrimonio: l’importanza della pianificazione

Abbiamo la totale attenzione della coppia. Sono emozionati, eccitati, probabilmente un po’ brilli e nervosi all’idea di essere fotografati. È una cosa a cui poche persone sono abituate, aiutiamoli a rilassarsi. Chiacchieriamo, raccontiamo cosa sta per succedere, cosa faremo, dove li porteremo e iniziamo a fotografare anche questi primi momenti. Sapere dove andremo diventa importante…

 

Leggi anche
Tutti i segreti della fotografia di matrimonio #1
Tutti i segreti della fotografia di matrimonio #2

Lascia un commento