CAMERA - Centro Italiano per la fotografia logo

Che succede in CAMERA? Tutti gli appuntamenti

Fresco dei festeggiamenti per i suoi cinque anni di attività, CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia di Torino continua a proporre interessanti appuntamenti e mostre. Ecco il programma per i prossimi giorni.

I Giovedì di CAMERA | La Storia immaginata
22 ottobre, ore 18.30

© Paolo Ventura, La gamba ritrovata, stampa su carta
© Paolo Ventura, La gamba ritrovata, stampa su carta

L’incontro tra Paolo Ventura e Francesca Fabiani, responsabile dei Progetti di Fotografia Contemporanea dell’ICCD è incentrato sul progetto La gamba ritrovata realizzato nel corso della residenza d’artista di Ventura all’ICCD e presentato per la prima volta a CAMERA.
Ancora una volta Ventura cammina sul confine fra realtà e finzione e, per dialogare con questa assenza, mette in atto un acuto bluff: il sensazionale ritrovamento di serie di stampe fotografiche- otto carte salate accuratamente realizzate dal Laboratorio Fotografico dell’ICCD con gli strumenti e le procedure ottocentesche – che mostrano campi di battaglia, ritratti di soldati e soprattutto cadaveri di soldati riferibili al Risorgimento italiano (1848), costruendo così una nuova narrazione non solo della guerra, ma della storia della fotografia italiana. A questa storia se ne affianca poi un’altra, che spiega il titolo del lavoro. Negli anni ’90 Ventura ha avuto modo di fotografare uno scheletro di gamba ritrovato da un contadino nei campi adiacenti all’ossario di Montebello. Tempo dopo, curiosando tra gli album fotografici di un antiquario, si è imbattuto nella fotografia di un ufficiale in uniforme senza gamba, ritratto in studio accanto a un amico che lo sorregge. Da qui il cortocircuito: i caduti che all’epoca nessuno ha potuto/voluto fotografare, compaiono oggi grazie a un’inedita “messa in scena”, come sempre scrupolosissima.

Prenotazione obbligatoria a prenotazioni@camera.to
Gli ingressi, fino ad esaurimento posti disponibili, saranno contingentati.
L’incontro avverrà in sicurezza e nel rispetto dei protocolli attualmente in vigore.

Gianni Berengo Gardin e la Olivetti
Project Room | Fino al 15 novembre 2020

© Gianni Berengo Gardin
© Gianni Berengo Gardin

Il 10 ottobre Gianni Berengo Gardin ha compiuto 90 anni, settanta dei quali dedicati interamente alla fotografia. All’opera di uno dei più celebri e importanti fotografi italiani CAMERA, insieme all’Associazione Archivio Storico Olivetti, con la collaborazione del Museo Civico “P. A. Garda” di Ivrea, dedica la mostra Gianni Berengo Gardin e la Olivetti, liberamente visitabile in Project Room fino al 15 novembre.

Scopri di più nel nostro articolo dedicato.

CORTILI | Due cortili in centro per ripensare la vicinanza sociale

cortili progetto

Giovedì 22 ottobre al Palazzo della Luce a partire dalle 17.30 verranno presentati i dodici progetti di trasformazione urbana selezionati dal Festival di Architettura Bottom Up! Tra questi anche CORTI.Lì, il progetto di riqualificazione dei cortili alberati di via Giolitti a cui aderisce anche CAMERA.

C’è tempo fino al 3 novembre per sostenere la campagna di crowdfunding e aiutare a costruire uno spazio rinnovato, creativo e condiviso!

La serata si inserisce nel calendario di Torino Design of the City. Ad ascoltare le proposte di trasformazione ci saranno anche la Sindaca Chiara Appendino, il presidente della Regione Alberto Cirio, la Presidente della Fondazione Alessandra Siviero, il presidente dell’Ordine degli Architetti Massimo Giuntoli e gli sponsor del festival.

I posti alla serata sono limitati: è necessario prenotarsi all’indirizzo email bottomup@fondazioneperlarchitettura.it.


Latest from Eventi

0 0,00
Go to Top