City poster Jesi

City Post. La città che parla

Un paio di settimane fa vi abbiamo parlato di City Post – leggi l’articolo qui -, il progetto dei fotografi Francesca Tilio e Graziano Giacani che, in collaborazione con il collettivo Pensiero Manifesto, si pone l’obiettivo di riempire gli spazi vuoti nei muri della città di Jesi e di coprire i manifesti pubblicitari ormai sbiaditi che raccontano di concerti, spettacoli ed eventi mai avvenuti a causa del lockdown.

L’idea alla base è che tali spazi dimenticati possano diventare un mezzo di espressione nuovo ed interessante. Da POST-ER a POST-IT giganti, dei veri e propri POST sociali invece che social. A partire da questa riflessione, gli ideatori hanno coinvolto artisti e comunicatori del territorio perché potessero avere la possibilità di contribuire a riempire la città di immagini e messaggi che possano, in qualche modo, dialogare in maniera positiva con l’intera comunità. Libera la scelta di modalità, tecnica, messaggio. L’obiettivo è quello di trasformare le superfici promozionali in punti di connessione tra città e comunità utilizzando i linguaggi della creatività, dell’arte e della comunicazione.

Jesi: un museo a cielo aperto

Nell’arco di tempo di una settimana, attraverso la mail, sono arrivate oltre 100 opere di artisti, comunicatori e semplici cittadini. Il 4 giugno è stata ufficialmente inaugurata l’iniziativa alla presenza degli organizzatori, degli sponsor, dell’Assessore alla Cultura e di un folto numero di partecipanti. Hanno preso parte all’iniziativa, attraverso l’esposizione delle loro opere, tra gli altri, i ragazzi del Liceo Artistico Mannucci di Jesi, la Fondazione Pergolesi Spontini, i Musei Civici, il fotografo Maurizio Galimberti. Attualmente la città è disseminata di manifesti e i partecipanti sono stati invitati a cercare il proprio, fotografarlo e indicare la posizione attraverso i social.

Camminando a piedi o in auto è possibile imbattersi in settanta CITY POSTer; la città di Jesi è diventata un vero e proprio museo a cielo aperto!

Qui tutti i manifesti: https://citypost.comune.jesi.an.it/

Inoltre, visto lo straordinario successo, è appena uscita una nuova open call con scadenza il 18 giugno.


Latest from Lifestyle

0 0,00
Go to Top