BFF

La Biennale di Fotografia Femminile diventa social

In questo difficile tempo in cui le nostre vite sembrano essere state messe in sospeso, la Biennale di Fotografia Femminile avrebbe dovuto avere luogo nei punti più belli di Mantova. Oggi questo non è possibile, ma la BFF ha deciso di restare accanto e in contatto con il pubblico attivando numerose attività sui social media, nell’attesa di poter ridefinire nuove date.

Diventiamo visitatori virtuali

Venerdì 20 marzo è stato lanciato il primo episodio settimanale delle BFF PILLS su IGTV. Ogni venerdì, la presidente Anna Volpi farà un tour virtuale tra le mostre della Biennale, condividendo con gli spettatori anche qualche news inedita o qualche curiosità sui progetti. Il primo appuntamento è stato dedicato a The Black Gold, la mostra di Daro Sulakauri, che ci porta nel vivo delle condizioni lavorative dei minatori georgiani di Chiatura.

#bffhashtime

Per restare accanto al suo pubblico, la BFF ha anche lanciato un contest su Instagram con l’hashtag di riferimento #bffhastime, in cui tutti sono invitati a raccontare come stanno passando queste lunghe e insolite giornate, sia che le stiano passando a lavoro, e quindi illustrando com’è cambiato, sia che le stiano passando in casa. Inoltre, sempre sui social, è attiva la rubrica, già di successo, sulle donne fotografe nella storia, in cui si propongono biografie sintetiche e alcune foto, nei giorni dei compleanni di artiste storiche e contemporanee.
A breve saranno online anche le #bffquotes: una raccolta di immagini che presentano citazioni tratte dalle interviste di Silvia Criara alle fotografe della BFF.

Per accedere alla pagina Instagram della Biennale clicca qui.

 

 


Latest from Iniziative

0 0,00
Go to Top