mostra fotografica
© Marco Introini

Nel bosco: una mostra fotografica a Garessio

Fino al 2 ottobre, il Castello di Casotto a Garessio (CN) ospita Nel bosco, mostra fotografica di Marco Introini ed Emanuele Piccardo. Dalla fine del 2020, i boschi del territorio di Garessio diventano scenario di una campagna fotografica che ha l’obiettivo di mappare il patrimonio boschivo garessino. E di testimoniare l’azione antropica sull’ambiente, con tutte le sue devastanti conseguenze.

mostra fotografica
© Marco Introini

Attraverso gli scatti dei due autori, la fotografia si pone come momento di riflessione nel rapporto con la natura. Il bosco si apre e si chiude in se stesso, senza rumore, se non quello del vento e dello scorrere dell’acqua dei ruscelli. Un bosco, quello di Garessio, che si fa paesaggio, forma e struttura del territorio. Territorio disabitato e selvaggio che i fotografi esplorano vivendo l’esperienza immersiva nel verde. Il tempo, nel passaggio tra l’inverno e la primavera, consente la vera sorpresa che si manifesta nella trasformazione dei colori con l’esplosione del verde.

mostra fotografica
© Emanuele Piccardo

Il bosco nelle fotografie di Introini e Piccardo è un pentagramma musicale con un suo ritmo (le stagioni). Ma anche con un ritmo dettato dalla sequenza degli alberi, a volte radi, a volte compatti. In questo modo la fotografia racconta la storia di un luogo e la storia personale del fotografo, riconoscendo il bosco come elemento indispensabile per la nostra vita ed espressione di libertà.

Marco Introini

Laureato in architettura presso il Politecnico di Milano. Fotografo documentarista di paesaggio e architettura, è docente di Tecniche della rappresentazione dello spazio presso il Politecnico di Milano e di Fotografia dell’architettura presso la scuola di fotografia Bauer.

Nel 2015 ha documentato l’architettura dal dopoguerra a oggi in Lombardia per la Regione e MIBACT. Viene invitato da OIGO (Osservatorio Internazionale sulle Grandi Opere) alla campagna fotografica sulla Calabria, The Third Island. Il progetto Milano Illuminista, viene selezionato dal Fondo Malerba per la Fotografia.

Nel 2016 ha esposto Ritratti di Monumenti al Museo d’Arte Moderna MAGA. Partecipa alla XXI Triennale con Warm Modernity_Indian Paradigm che ha vinto il RedDot Award 2016. Nel 2019 è stato invitato alla residenza d’artista Bocs Art Cosenza e nello stesso anno è stato invitato ha realizzare un progetto fotografico sulle Repubbliche marinare per la biennale di Architettura di Pisa curata da Alfonso Femia. Le sue opere sono conservate alla Fondazione MAXXI, CSAC, Museo MAGA, Fondazione AEM.

Emanuele Piccardo

Storico e critico dell’architettura, fotografo e curatore. Laureato in architettura all’Università di Genova nel 2000. Nel 2002 fonda la webzine archphoto.it

Dal 2005 al 2015 ha curato numerose ricerche e mostre sulla Architettura Radicale Italiana, tra le quali si ricordano le esposizioni: Radical City a Torino (2012), Beyond Environment a Los Angeles (2014), Lissone e San Giovanni Valdarno (2015). Nel 2011 fonda archphoto 2.0. Nel 2013 vince il Graham Foundation Grant, e nel 2015 vince l’Autry Scholar Fellowship.

Dal 2014 la sua nuova ricerca architettonica e fotografica è focalizzata sull’American West. Tra i suoi film si ricordano: Lettera 22 (2009) sull’imprenditore Adriano Olivetti (Best Architecture Film Prize al XXIX International Asolo Art Film Festival), Fango (2012) sull’alluvione alle Cinque Terre (Award of Excellence at Los Angeles Movie Award), L’architetto di Urbino (2015) sull’architetto Giancarlo De Carlo (Premio Speciale al Conversazioni Video Festival).

Le sue fotografie sono conservate alla Fondazione MAXXI, alla Bibliothéque Nationale de France a Parigi, allo CSAC, allo IUAV-Archivio Progetti.

Come visitare la mostra fotografica

La mostra Nel bosco nasce all’interno del progetto PETITES FOLIES INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL, promosso da Comune di Garessio e dalla associazione culturale plug_in con il sostegno di Fondazione CRC.

È obbligatoria la prenotazione telefonica entro le ore 17 del giorno precedente la visita. Per prenotazioni telefonare ai seguenti numeri: 347 8386179 oppure 347 6327959.

Informazioni: http://www.residenzereali.it


Latest from LATESTHIGHLIGHTS

0 0,00
Go to Top