New Perspective: la mostra per sensibilizzare alla lotta contro il mieloma multiplo

New Perspective: una mostra per sensibilizzare alla lotta contro il mieloma multiplo promossa da AIL con il supporto di Takeda Italia

 

Un’iniziativa dal valore sociale unico quella promossa dall’Associazione italiana contro le Leucemie, linfomi e mieloma, con il supporto di Takeda, con il patricinio del Comune di Roma, della Regione Lazio, della SIE Società Italiana di Ematologia, della Fondazione GIMEMA onlus e con l’egida dello European Myeloma Research Network;  Dall’8 novembre al 2 dicembre 2018, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma ospita New Perspective, un evento dedicato alla promozione e lo sviluppo della ricerca scientifica sulle malattie ematologiche, con lo scopo di informare e sensibilizzare alla lotta contro i tumori del sangue, con particolare attenzione al mieloma multiplo.

New Perspective: la mostra curata da Denis Curti

New Perspective è una mostra collettiva al suo secondo appuntamento dopo il debutto lo scorso gennaio presso la Triennale di Milano. A caratterizzare l’inedita iniziativa è la sensibilizzazione alla conoscenza del mieloma multiplo e lo scopo benefico, infatti i proventi ricavati dalla vendita dei biglietti e del catalogo saranno devoluti a sostegno di progetti AIL destinati a pazienti affetti da mieloma multiplo. Curata da Denis Curti, l’esposizione presenta installazioni, fotografie e video di 21 artisti le cui opere porteranno i visitatori a guardare la realtà, spesso difficile, da un’angolazione inedita ed arrivare a comprendere come le prospettive di un malato di mieloma multiplo possano essere diverse, come le ricerche possano migliorare la qualità di vita e dare una nuova visione della quotidianità. Si potranno così ammirare le installazioni di Carola Bonfili, Carlo Cossignani, Theo Drebbel, Manuel Felisi, Martino Genchi, Fabio Giampietro, Eva Marisaldi, Liliana Moro, Luca Pancrazzi, Lorenzo Vitturi, le fotografie di Silvia Camporesi, Lorenzo Cicconi Massi, Paola De Pietri, Maurizio Galimberti, Fabio Paleari, Marco Palmieri, Agnese Purgatorio, Paolo Ventura e i video di Olivo Barbieri, Paola Di Bello, Francesco Jodice.

New Perspective: Ail ha scelto l’arte contemporanea per informare con un linguaggio capace di segnalare nuove prospettive

AIL ha scelto l’arte contemporanea per informare con un linguaggio capace di segnalare nuove prospettive, nuove speranze, nuove percezioni nei confronti della malattia. Uno dei compiti degli artisti è infatti quello di registrare i cambiamenti della società con occhi nuovi e di stimolare un’inedita visione del mondo, oltre a percepire la realtà da un diverso orizzonte cognitivo. Uno dei valori aggiunti di New Perspective risiede nel suo carattere interattivo, con percorsi di riflessione e d’interpretazione che si autoalimentano grazie all’intervento del visitatore, con opere che vivono di una doppia identità a seconda della prospettiva da cui le si guardano.

NEW PERSPECTIVE
GNAM – Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
8 novembre – 2 dicembre 2018
Orari
martedì – domenica, 8.30-19.30