Pirelli HangarBicocca: Ambienti/Enviroments di Lucio Fontana fotografati da Lorenzo Palmieri

 Pirelli HangarBicocca: Ambienti/Enviroments di Lucio Fontana fotografati da Lorenzo Palmieri

Amedeo Novelli intervista il fotografo


Abbiamo incontrato Lorenzo Palmieri a Milano dove vive e lavora come fotografo collaborando con diverse realtà editoriali e, soprattutto, con gallerie d’arte e istituzioni museali. Una specializzazione, questa, nata inizialmente più per curiosità che per scelta, ma che nel corso del tempo ha permesso a Lorenzo di farsi apprezzare sempre di più fino a diventare uno dei fotografi di riferimento di questo settore, forse poco noto, ma molto importante e delicato se riferito a un Paese che detiene uno straordinario patrimonio artistico.



Come ti sei accostato a una mostra così importante come Lucio Fontana – Ambienti/Environments all’Hangar Bicocca?

«Premetto che lavoro in Hangar da circa tre anni insieme ad altri colleghi che si occupano della documentazione ufficiale delle mostre per i cataloghi. Io mi occupo prevalentemente di un altro tipo di immagini, concentrandomi soprattutto sul rapporto tra le opere e i visitatori che le fruiscono. In questo caso, trovandomi al cospetto del lavoro di uno dei più importanti esponenti del Novecento italiano, ho osservato gli spazi di Lucio Fontana, guardandoli con “occhi puliti”. Voglio dire che ho cercato per quanto possibile di immedesimarmi in quello spazio immaginario che Fontana ha reso possibile e reale, esattamente come un archeologo alle prese con un reperto antico, con lo stesso identico rispetto e dedizione, cercando di non variare nulla dell’opera originale, dai colori alle proporzioni, alle prospettive».


Potete leggere l’ntervista completa di Amedeo Novelli su Il Fotografo n. 299 in edicola fino al 20 gennaio

Per maggiori informazioni sulla mostra Lucio Fontana – Ambienti/Environments clicca qui


Lascia un commento

Latest from Mostre

0 0,00
Go to Top