24 Settembre 2021 di Elisabetta Agrati

Torna a Milano il Wildlife Photographer of the Year, prestigioso concorso di fotografia naturalistica giunto alla 56esima edizione. Organizzata dall’associazione Radicediunopercento, con il patrocinio del Comune di Milano, la mostra con le cento immagini premiate sarà ospitata dal 1° ottobre al 31 dicembre 2021 in una nuova location, Palazzo Francesco Turati (ex spazio Forma) in via Meravigli 7.

I vincitori del Wildlife Photographer of the Year

Il titolo di Wildlife Photographer of the Year 2020 è andato al fotografo russo Sergey Gorshkov con The Embrace. Lo scatto ritrae una tigre siberiana, specie in via d’estinzione, che abbraccia un antico abete della Manciuria per marcare il territorio. Il fotografo ha impiegato oltre dieci mesi per riuscire a immortalare questa immagine ottenuta grazie a fotocamere con sensore di movimento.

wildlife photographer

The Fox That Got the Goose @ Liina Heikkinen / Wildlife Photographer of the Year

La giovane fotografa finlandese Liina Heikkinen è la vincitrice del premio Young Wildlife Photographer of the Year 2020 con lo scatto The Fox That Got the Goose. Protagonista una giovane volpe rossa che difende ferocemente i resti di un’oca dai suoi cinque fratelli rivali.

Tra i vincitori del Wildlife Photographer of the Year ci sono anche due italiani: il fotografo Luciano Gaudenzio, con lo scatto Etna’s River of Fire, nella categoria “Earth’s Environments”, e il giovane fotografo Alberto Fantoni, vincitore del Rising Star Portfolio Award.

wildlife photographer

© Alberto Fantoni / Wildlife Photographer of the Year

Menzioni speciali, infine, per gli italiani Domenico Tripodi (categoria “Under Water”), Alessandro Gruzza (categoria “Earth’s Environments”), Andrea Pozzi (categoria “Plants and Fungi”), Andrea Zampatti e Lorenzo Shoubridge (categoria “Animals in their Environment”).

Le visite guidate

A causa delle regole imposte dall’emergenza sanitaria, quest’anno le visite guidate sono organizzate in diretta online sulla piattaforma Zoom, tutti i venerdì alle ore 20.30 (7 euro). Come sempre, saranno condotte da Marco Colombo, naturalista e fotografo, vincitore di varie edizioni del Wildlife Photographer of the Year.

Sempre in diretta Zoom, martedì 23 novembre, visita extra con Francesco Tomasinelli (naturalista, fotografo e consulente scientifico della trasmissione TV Geo su RAI3) sul tema del mimetismo.

wildlife photographer

Affari nel retrobottega © Paul Hilton / Wildlife Photographer of the Year

Come ogni anno, l’Associazione culturale Radicediunopercento propone serate gratuite di approfondimento e presentazione di libri con rinomati fotografi di natura. Gli appuntamenti si terranno il sabato, alle ore 21, presso la Casa della Cultura (via Borgogna 3). A queste serate si affiancano workshop di fotografia e seminari di scienze naturali.

Maggiori informazioni: www.radicediunopercento.it

Lascia un commento