14 Giugno 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Chi non salta – Calcio. Cultura. Identità è la mostra fotografica collettiva recentemente inaugurata al Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (MI). A cura di Matteo Balduzzi, la mostra propone una riflessione sul gioco del calcio come espressione dell’identità individuale e collettiva.

Uno sguardo collettivo

Più di trenta gli artisti coinvolti in questa grande mostra collettiva. Le loro opere sono lo spunto per indagare sulla presenza del calcio nella società, nel paesaggio, nella memoria e nella cultura del nostro Paese. I loro lavori – tra fotografie, installazioni e video – dialogano con le collezioni del MuFoCo, alcune produzioni artistiche recenti, raccolte di immagini di taglio antropologico, progetti partecipati.

calcio

Giovanni Ambrosio, Gioventù Ultras, 2016-2021

Gli artisti selezionati sono: Andrea Abati, Giampietro Agostini, Giovanni Ambrosio e Sébastien Louis, Autopalo/Gli Impresari, Davide Baldrati, Olivo Barbieri, Gabriele Basilico, Walter Battistessa, Ruth Beraha, Gianni Berengo Gardin, Mario Cattaneo, Giovanni Chiaramonte, Cesare Colombo, The Cool Couple, Mario Cresci, Matteo de Mayda, Emilio Deodato, Paola Di Bello, Vittore Fossati, Federico Garolla, Carlo Garzia, Ando Gilardi, Giulia Iacolutti, Giuseppe Iannello, Mimmo Jodice, Martino Marangoni, Paola Pagliuca, Piero Pozzi, Marco Previdi, Daniele Segre, Hans van der Meer, AS Velasca, Fulvio Ventura, Manfred Willmann.

Calcio e identità

La mostra si apre con una introduzione dedicata al rapporto tra arte e calcio. Prosegue poi con due sezioni principali. Da una parte, il calcio guardato, come tifo e rappresentazione di un’identità collettiva nella sala al primo piano. Dall’altra, il calcio giocato, come pratica, momento di incontro e formazione al secondo piano.

calcio

Giovanni Ambrosio e Sébastien Louis, Gioventù Ultras, 2016-2021

Il percorso espositivo è completato da una mostra all’aperto dedicata al calcio nella città di Cinisello Balsamo. Questa sezione è il risultato di un progetto speciale prodotto per l’occasione e di un’attività di ricerca specifica e partecipata svolta sul territorio.

Come visitare la mostra

Chi non salta – Calcio. Cultura. Identità è aperta fino al 24 ottobre 2021.

Orari: da mercoledì a venerdì, ore 16-19; sabato e domenica, ore 10-19. Chiuso il mese di agosto.

Ingresso gratuito – www.mufoco.org

Lascia un commento