14 Aprile 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Dal 16 aprile al 30 giugno Carolle Bénitah è in mostra a Milano presso Alessia Paladini Gallery.

Intitolata Le Jour le plus beau, la mostra raccoglie una selezione di opere dalle serie Photos Souvenirs, Jamais je ne t’oublierai, Ce qu’on ne peut pas dire, Ce qu’on ne peut pas voir, Le plus beau jour. Le fotografie, su cui l’artista interviene spesso con altri materiali – ricami, scrittura, foglia d’oro –, indagano temi come la famiglia, la memoria e il tempo.

Carolle Bénitah

© Carolle Bénitah, J’ai peur de te toucher et d’y prendre goût, 2017 (serie Ce qu’on ne peut pas dire), Courtesy Alessia Paladini Gallery Milano

Racconta Carolle Bénitah: «Raccolgo fotografie anonime che trovo nei mercatini di antiquariato. Sono magnetizzata dalla felicità quasi costruita di queste foto, di queste persone che non conosco ma che sono esistite, hanno amato e sono sparite. Sono fantasmi che mi seguono discretamente, che mi guidano nella costruzione di un album di famiglia immaginario, nel tentativo di sottrarli dall’oblio».

Nata a Casablanca (Marocco) nel 1965, Carolle Bénitah vive e lavora a Marsiglia. Dopo aver lavorato dieci anni come stilista, si dedica alla fotografia dal 2001. Le sue opere sono state pubblicate in importanti riviste e giornali internazionali quali GUP Magazine, Marie Claire, Internazionale, Lens Culture, Le Journal de la Photographie. Fanno parte, inoltre, di collezioni private e pubbliche.

www.alessiapaladinigallery.it

Lascia un commento