Epson porta la fotografia nelle ludoteche Youngo

Epson e la fotografia nelle ludoteche Youngo

Per le aziende che vogliono avere successo è sempre più importante arricchire l’offerta e rispondere alle esigenze dei clienti: così ha fatto Dedem, che ha iniziato dalla produzione e installazione di cabine fototessera sul territorio nazionale ed europeo per poi aprirsi a nuovi mercati come l’edutainment.

Youngo, il progetto per la famiglia che unisce gioco, creatività, feste e fotografia

Alcuni anni fa Dedem ha intrapreso un progetto, poi sfociato nel brand Youngo, dedicato all’intrattenimento per famiglie attraverso la realizzazione di parchi divertimento e giochi automatici all’interno di primarie catene commerciali.
Youngo – spiega Marco Valentino, project manager di Dedem – è nato con l’obiettivo di offrire un servizio sia ai centri commerciali sia alle famiglie con bambini, che possono lasciare in mani sicure i propri figli mentre fanno acquisti. I bambini si divertono nelle aree dedicate, che possono anche ospitare feste di compleanno o a tema, offrendo un intrattenimento educativo con laboratori didattici.

Grazie a Epson SureLab D7 Studio, Dedem può offrire alle famiglie fotografie ricordo e gadget personalizzati durante giochi e feste

Distribuiti su tutto il territorio nazionale, i sedici locali Youngo offrono un’esperienza creativa attraverso il gioco in ambienti accoglienti e sicuri, dove il divertimento è assicurato.
Per completare l’offerta ludica e formativa non potevano mancare le attività legate alla fotografia, così Dedem ha deciso di dotarsi di un Epson SureLab D7 Studio. Il prodotto è stato testato in una struttura di Torino e i risultati sono stati molto soddisfacenti. 
Oltre alle fotografie ricordo immediate sul posto, SureLab D7 Studio è utilizzato per coinvolgere i bambini in attività di fotostudio, allestendo durante le feste veri e propri set fotografici. Inoltre, in seguito alle richieste dei genitori, è stato reso disponibile il servizio di stampa su oggetti, per creare gadget come cuscini, tazze e calendari. Stampare con SureLab D7 Studio è semplice anche per personale non formato appositamente e per chi ha poca dimestichezza con le nuove tecnologie.

Epson SureLab D7 Studio, il kiosk digitale personalizzabile e scalabile per fotografie nitide e dai colori brilanti

Epson SureLab D7 Studio è progettato per l’utilizzo presso postazioni fotografiche, copisterie e negozi che necessitano di stampare su un’ampia gamma di supporti in diversi formati.
Dotato della testina di stampa Epson MicroPiezo, questo kiosk utilizza le tecnologie inkjet e di elaborazione delle immagini sviluppate da Epson. SureLab D7 Studio comprende un terminale per i comandi e fino a due stampanti, che possono essere inserite all’interno del modulo. Gli utenti possono aggiungere fino a ulteriori sei stampanti D700, disposte a coppie all’interno di ciascun modulo. Il kiosk può essere utilizzato sia in negozio come terminale self-service sia in laboratorio come sistema per la stampa in tirature più elevate.
I componenti fissi che lo costituiscono, così come la taglierina, richiedono una manutenzione minima con lunghi intervalli tra gli interventi (100.000 stampe), riducendo le interruzioni, i tempi e i costi.
SureLab D7 Studio utilizza stampanti inkjet a sei colori, le Epson SureLab D700, che consentono di ottenere immagini nitide e ben definite con colori brillanti, neri intensi e gradazioni uniformi.

 


Latest from News

0 0,00
Go to Top