29 Dicembre 2020 di Redazione

Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato lancia una campagna di fundraising: acquistando una fotografia di Jacopo Benassi della serie FAGS, prodotta in tiratura limitata di 100 copie firmate, sarà possibile sostenere le attività culturali del museo. L’iniziativa di fundraising è stata pensata in occasione della pubblicazione del libro FAGS (NERO Editions), progetto fotografico inedito e intimo dell’artista, che ruota attorno a temi come la sessualità, il gender, il corpo, l’autoritratto, affrontati con uno sguardo che vuole mettere da parte gli stereotipi. Prodotto in versione italiana e inglese, il volume contiene una conversazione tra Jacopo Benassi ed Elena Magini (curatrice della mostra Jacopo Benassi. Vuoto, al Centro Pecci fino al 10 gennaio 2021) che analizza la genesi e le sfumature del progetto, contestualizzandolo all’interno della pratica artistica del fotografo.

Fags è il libro che racchiude immagini di venticinque anni della mia vita. Venticinque anni dal giorno in cui ho dichiarato la mia omosessualità, nel 1995: è un percorso che mi ha lasciato un segno indelebile […] Io metto tutti sullo stesso piano, anche in questo progetto umano fatto di incontri che ho voluto documentare. È un reportage della mia vita che mi è servito per capire chi ero e chi sono e anche per accettarlo. Jacopo Benassi

La fotografia di Jacopo Benassi (15×21 cm, stampa fine art su carta matt cotone) è acquistabile al prezzo di 150 euro insieme al libro fotografico. È possibile prenotarla scrivendo a sviluppo@centropecci.it

Lascia un commento