27 Gennaio 2021 di Elisabetta Agrati

Guarda in streaming Dans un océan d’images. J’ai vu le tumulte du monde, documentario della regista québécoise Helen Doyle che indaga il significato e la portata delle immagini nell’era della rivoluzione digitale. CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia ne propone la visione, giovedì 28 gennaio dalle ore 18.30, nell’ambito del ciclo di proiezioni in streaming “FOTO Movie” che presenta film legati alla fotografia e all’arte, in collaborazione con Streeen.org.

In un’epoca in cui la tecnologia digitale e Internet hanno profondamente modificato le modalità di produzione e di fruizione delle immagini, Helen Doyle si chiede se siamo ancora in grado di guardare le immagini, soffermarcisi con occhio critico e comprenderne la portata, nonostante il “bombardamento” massiccio e continuo cui siamo sottoposti ogni giorno. Partendo da queste considerazioni, la regista ha seguito e intervistato dieci artisti e fotografi contemporanei di fama internazionale – Alfredo Jaar, Letizia Battaglia, Nadia Benchallal, Philip Blenkinsop, Bertrand Carrière, Stanley Greene, Geert van Kesteren, Sera Phousera Ing, Lana Šlezić e Paolo Ventura – riflettendo assieme a loro sul significato e sul potere delle immagini.

Per vedere il film è sufficiente accedere alla piattaforma Streeen.org e acquistare la visione a 2,80 euro (pagamento con carta di credito o carta prepagata). Il film sarà in streaming dalle 18.30 di giovedì 28 gennaio e per 72 ore dal momento dell’acquisto.

Lascia un commento