Sergio Ardissone, autore di libri e reportage, espone ad Aosta gli scatti che raccontano i suoi viaggi in luoghi lontani.

12 Novembre 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Per oltre trent’anni Sergio Ardissone, autore di libri e reportage, ha viaggiato negli angoli più reconditi e incontaminati del Pianeta. Dai suoi viaggi sono nate immagini intense e suggestive, riunite nella mostra Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare, ospitata presso la sede espositiva Hôtel des États di Aosta fino al 28 novembre 2021.

reportage
Nepal, Dolpo-pa © Sergio Ardissone

Il reportage e il viaggio secondo secondo Sergio Ardissone

Curata da Daria Jorioz, la mostra propone una selezione di immagini a colori che documentano popoli, culture e tradizioni dei popoli Inuit, Kirghisi, Turkana e altri, attraverso i luoghi e i ritratti delle persone incontrate dall’autore nel corso dei suoi viaggi nel mondo, dai sentieri himalayani alle carovane asiatiche.

reportage
Inuit © Sergio Ardissone

Scrive la curatrice nel catalogo che accompagna l’esposizione: “La fotografia di viaggio ha goduto sin dalle origini di un’ampia fortuna, accompagnando e arricchendo la scrittura nella narrazione del mondo. Il desiderio di scoprire, esplorare terre lontane, avvicinarsi a persone, conoscere culture e tradizioni, per poi mostrare, restituire e raccontare la magnifica complessità del mondo, delinea la dimensione mentale in cui hanno operato intere generazioni di fotografi (…)”.

Ardissone ci offre una testimonianza della ricchezza di implicazioni che il reportage di viaggio racchiude. Il suo approccio è quello riflessivo della fotografia analogica, più affine alla lentezza che alla frenesia. La sua fotografia è nitidezza, colori squillanti, luce vivida fino a essere quasi accecante”.

Info

Fino al 28 novembre 2021, l’esposizione è aperta da martedì a domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Ingresso gratuito.

La mostra è realizzata dalla Struttura Attività espositive e promozione identità culturale dell’Assessorato Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio della Regione autonoma Valle d’Aosta.

Il catalogo, con testi di Sergio Ardissone, Jean-Pierre Guichardaz, Daria Jorioz e Gianni Nuti, contiene le immagini di tutte le opere esposte ed è edito dalla Tipografia Duc.

www.regione.vda.it

Lascia un commento