Dal 26 gennaio al 25 marzo, Ilaria Sagarìa è in mostra a Milano, presso Red Lab Gallery, con “Il chiaro del bosco”.

10 Gennaio 2022 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Dal 26 gennaio al 25 marzo 2022, Ilaria Sagarìa è in mostra a Milano con Il chiaro del bosco. L’esposizione, allestita presso Red Lab Gallery, è curata da Giovanna Gammarota e si sviluppa attorno al concetto di “centro”.

Ilaria Sagarìa in mostra a Milano

La fotografa prende spunto da un testo della filosofa spagnola Maria Zambrano (1904-1991) – Chiari del bosco – pubblicato per la prima volta nel 1977.

Scrive Zambrano: “La realtà chiede di essere cercata”, ha bisogno dell’individuo in quanto “luogo privilegiato della natura”. “La proprietà del centro è di attrarre, di raccogliere intorno a sé tutto quanto procede disperso”.

mostra a Milano
© Ilaria Sagarìa

Attraverso la sua ricerca fotografica, Ilaria Sagarìa va, dunque, alla ricerca di questo “centro”, della realtà che abita nel profondo di ciascuno di noi. Una realtà che appartiene soprattutto all’universo femminile che appare in questo contesto come luogo privilegiato in cui il centro può manifestarsi con il suo chiarore che lo rende accessibile. 

Essere nel proprio centro equivale a trovare il chiaro del bosco 

L’autrice

Ilaria Sagarìa nasce a Palomonte (SA) nel 1989. Trasferitasi a Napoli, si diploma prima in pittura e poi in fotografia presso l’Accademia di Belle Arti. Nel 2016 è tra le vincitrici e i vincitori del premio Sette Opere di Misericordia bandito dal Museo del Pio Monte della Misericordia a Napoli.

Alcune sue opere sono esposte nella collezione permanente del Museo d’Arte Moderna dell’Informazione e della Fotografia di Senigallia.

mostra a Milano
© Ilaria Sagarìa

Nel 2018 vince la Biennale dei Giovani Fotografi Italiani. Sempre nello stesso anno viene selezionata per la terza edizione del Laboratorio Irregolare a cura di Antonio Biasiucci.

Nel 2021 espone Il dolore non è un privilegio presso le Gallerie degli Uffizi. Vince il Primo Premio del XVIII Portfolio Italia 2021 con il lavoro Piena di grazia. Ha lavorato come fotografa tra Napoli e Monaco di Baviera e attualmente anche come docente di grafica e fotografia in Italia.

www.redlabgallery.com

Lascia un commento