Il 4 dicembre a Mantova la fotografia sposa le iniziative solidali di Non c’è limite al limite e Casa del sole Onlus.

15 Novembre 2021 di Redazione Redazione

La fotografia è sempre più spesso legata a iniziative solidali a favore dei meno fortunati. È il caso della sesta edizione di Non c’è limite al limite che si svolgerà il 4 dicembre 2021 presso il Creative Lab di Lunetta (Mantova).

Non c’è limite al limite: il progetto

Il progetto è nato nel 2017 da un’idea di Elisa Bianchi Testoni e dal Gruppo Fotografico “La Ghiacciaia” di Marmirolo, a Mantova, riuscendo a coinvolgere numerosi soci dei circoli fotografici della provincia, desiderosi di mettersi in gioco a fin di bene. E nel tempo sono stati molti i fotografi conosciuti a livello nazionale ad aver aderito all’iniziativa.

Nel 2021 Non c’è limite al limite ha ampliato la propria organizzazione coinvolgendo gli altri membri del collettivo Order #10362, Marco Brioni e Umberto Righi. La finalità ultima, come scrivono gli organizzatori, rimane quella di “veicolare la nostra passione per la fotografia verso una causa che abbiamo particolarmente a cuore”.

L’intero ricavato dell’iniziativa sarà, infatti, donato a Casa del sole Onlus. L’associazione, fondata nel 1966, accoglie presso il Centro per l’età evolutiva di Curtatone (MN) 155 bambini e ragazzi con disabilità (paralisi cerebrale infantile, autismo, ritardi cognitivi), di età compresa tra 3 e 18 anni per il trattamento diurno e tra 1 mese e 18 anni per quello ambulatoriale. 

La Casa del Sole estende la sua attività anche in altri due Centri diurni per adulti in provincia di Mantova e Verona per un totale di più di 215 presenze.

La fotografia sposa le iniziative solidali

Nella giornata del 4 dicembre sarà, quindi, possibile dare il proprio contributo partecipando alle attività in programma. A partire dalle letture portfolio (costo 10 euro) con Alberto Prina (Festival della Fotografia Etica), Anna Volpi (Biennale Fotografia Femminile), Renza Grossi (Fotocarpi) e Paola Fiorini.

Il lavoro vincitore sarà esposto presso Creative Lab nel 2022. Due lavori saranno, inoltre, esposti nei Circuiti Off della Biennale della Fotografia Femminile (marzo 2022) e del Festival della Fotografia Etica (ottobre 2022). Il Premio speciale andrà al miglior lavoro a tema “Ambiente, Clima, Futuro” che sarà esposto a Fotocarpi (maggio 2022).

iniziative solidali
Foto di Sara Munari

Numerosi fotografi hanno poi deciso di donare le loro fotografie che saranno esposte durante la giornata e potranno essere acquistate, in formato 20×30 cm, il giorno stesso a fronte di una liberalità volontaria minima di 50 euro (+ spese di spedizione). Tra gli autori ad aver aderito, Alessandro Grassani, Marco Introini, Sara Munari, Fausto Podavini, Valentina Tamborra.

Dal 5 al 31 dicembre sarà possibile acquistare le fotografie anche sul sito www.limitemantova.it

Ritratti in studio e incontri

A completare le iniziative solidali di Non c’è limite al limite anche la possibilità di farsi ritrarre dal fotografo mantovano Giuseppe Gradella. Nello studio di Creative Lab il fotografo realizzerà dei ritratti a fronte di una liberalità volontaria che sarà anch’essa devoluta interamente in beneficienza. Prenotazioni su info@limitemantova.it

Alle 17.30 Lorenzo Zoppolato presenta il suo libro d’esordio Le immagini di Morel, un diario di viaggio lungo le strade della Patagonia. Modera Grazia Dell’Oro di Emusebooks. Per tutta la giornata sarà infatti presente anche un banchetto di libri fotografici a cura di Emusebooks.

 

Lascia un commento