Alain Schroeder, Saving Orangutans

Prorogata l’iscrizione a LuganoPhotoDays 2020

Prorogata al 28 febbraio 2021 l’iscrizione a LuganoPhotoDays, festival internazionale di fotografia ideato da Marco Cortesi, giunto alla nona edizione. La call è aperta sia a professionisti sia a non professionisti, che abbiano compiuto i 18 anni entro la chiusura del concorso.

LuganoPhotoDays: le sezioni

Due le sezioni tradizionali del concorso: “Reportage & Documentary” e “Wildlife & Nature”. La prima, vinta nella precedente edizione da Enrico Carpegna con il suo progetto Balcanica, è dedicata alla fotografia documentaria: per partecipare è necessario inviare una serie composta da 6 a 12 fotografie (è possibile sottoporre più serie). La giuria chiamata a giudicare i lavori è composta da Elizabeth Krist (photo editor di National Geographic per oltre vent’anni), Pascal Maitre (fotografo National Geographic), Marco Pinna (photo editor di National Geographic Italia). La giuria della sezione “Wildlife & Nature”, dedicata alla fotografia naturalistica, è invece formata da Javier Aznar (fotografo National Geographic e biologo), Magdalena Herrera (responsabile della fotografia di Geo), Sergio Pitamitz (fotografo collaboratore di National Geographic). Per partecipare si dovrà inviare una serie composta da 6 a 12 fotografie (anche in questo caso si possono inviare più serie). Vincitore della scorsa edizione è stato Alain Shroeder con il progetto Saving Orangutans, che racconta il salvataggio, la riabilitazione e il rilascio di oranghi in via di estinzione a Sumatra, in Indonesia.

Novità di LuganoPhotoDays 2020 è la sezione “IBSA Foundation – Covid-19”, che vuole raccontare il modo in cui le persone stanno vivendo questo periodo di incertezze, preoccupazioni, distanza sociale. Per partecipare al contest è necessario inviare una serie composta da 6 a 12 fotografie (è possibile sottoporre più serie), che saranno valutate da una giuria composta da Roberto Burioni (immunologo, accademico e divulgatore scientifico), Andrea Frazzetta (fotografo documentarista), Francesca Nava (giornalista e documentarista). Questo concorso è stato creato con il sostegno di Fondazione IBSA per la ricerca scientifica.

I tre vincitori delle singole sezioni riceveranno un premio di CHF 750 in contanti ognuno e potranno partecipare alla selezione per il Lugano Award 2020 che sancirà il vincitore assoluto del concorso (che riceverà un premio in denaro di CHF 3.000 in contanti).

Regolamento completo su www.luganoaward.com

Tags:

Latest from News

0 0,00
Go to Top