Ritratti di famiglia - copertina

Ritratti di Famiglia. 1#Fotografia NewBorn

Le foto “di famiglia” non devono essere necessariamente delle istantanee, dei semplici scatti rubati durante i compleanni o le vacanze. Con l’approccio del professionista, immaginandoci su un vero set, riusciremo a realizzare immagini che saremo orgogliosi di mostrare a parenti e amici – e che ci accompagneranno per il resto della nostra vita come splendidi ricordi. Dimentichiamoci l’improvvisazione: occorrerà scegliere gli obiettivi più adatti.impostare la fotocamera nel modo giusto, pianificare nel dettaglio le sessioni, allestire la scena come si deve e, non da ultimo, gestire al meglio i “modelli” (in particolare i più piccoli!), possibilmente facendo divertire tutti!

1#Fotografia NewBorn

Neonato

  • Impostiamo la fotocamera per i primissimi piani
    «Per i ritratti da vicino dei bambini», dice Louise, «meglio usare la misurazione Spot, con il punto di fuoco sugli occhi del bambino. In generale, trovo che sia meglio affidarsi a un singolo punto AF. Aprite il più possibile il diaframma, montando obiettivi fissi luminosi in grado di creare un “bokeh” morbido ed elegante. Personalmente per i primi piani come questo sono solita impostare un valore di f/2». Mentre acquisiamo familiarità con aperture, tempi di posa e ISO, scegliamo la modalità di scatto a Priorità di apertura (Av sulla ghiera) per poi passare a Manuale (M) quando ci sentiremo più a nostro agio.
  • Evitiamo di fotografare le narici
    Neonato dorme
    «Un errore piuttosto comune nella fotografia “newborn” è fotografare il faccino del piccolo mostrandone… le narici. Non lo fareste con un adulto, quindi non fatelo neppure con i bambini! Una soluzione molto più fotogenica è quella di posizionare la vostra fotocamera più vicino agli occhi piuttosto che al naso, come nello scatto qui accanto. Come (quasi) sempre nel ritratto, è fondamentale che la messa a fuoco sia eseguita sull’occhio più vicino alla fotocamera».
  • Catturiamo i più piccoli dettagli
    dettagli
    I neonati crescono in fretta – e fotografarne i particolari crea ricordi indelebili di momenti fuggevoli. «Realizziamo close-up di manine e piedini.»
  • Attiviamo la modalità “scatto silenziato”
    Scatto silenziato logo
    Le reflex più evolute offrono la possibilità di “silenziare” l’altrimenti rumoroso meccanismo specchio/otturatore. È un’opzione preziosa nella fotografia newborn. Attenzione: assisteremo
    a un leggero ritardo dal momento in cui premeremo il pulsante di scatto all’effettiva realizzazione della foto.
  • Usiamo più fondali
    Neonato su coperta colorata
    Usare le trapunte è un buon modo per introdurre varietà negli sfondi. «Sono solita chiedere ai genitori se hanno tessuti a cui sono particolarmente affezionati – per esempio copertine ricamate dalle nonne.I contrasti giocano a vostro favore, come questa tutina candida contro il lenzuolino allegramente colorato».

Louise Downham

Louise, 37 anni,  dopo essere stata la responsabile di una galleria fotografica, da otto anni ha deciso di dedicare tutto il suo tempo alla fotografia di famiglia, senza mai pentirsene. Il suo portfolio è enorme (solo sul suo sito personale ci sono circa 4.000 fotografie da cui prendere ispirazione). È specializzata in ritratti naturali, emozionali, dei bambini e delle loro famiglie.
www.louiserosephotography.com

Seguici per scoprire altri suggerimenti sui “Ritratti di Fmiglia”!


Latest from News

0 0,00
Go to Top