Sony World Photography Awards: grandi opportunità per i partecipanti

Sony World Photography Awards

I fotografi di tutto il mondo hanno a disposizione soltanto un mese per iscriversi alle categorie Professionisti, Open e Giovani della 12a edizione annuale dei Sony World Photography Awards. Chiunque può presentare gratuitamente la propria candidatura alla prestigiosa competizione di fama internazionale all’indirizzo www.worldphoto.org/swpa.

World Photography Organisation: diffusa una nuova selezione di immagini partecipanti all’edizione 2019

Con l’avvicinarsi del termine delle iscrizioni, alcuni fotografi di spicco hanno descritto l’esclusiva piattaforma mondiale messa a disposizione dagli Awards, evidenziandone i vantaggi in termini di carriera, come la visibilità sulla stampa internazionale, le collaborazioni con le gallerie e gli accordi editoriali.  Contemporaneamente, la World Photography Organisation, ideatrice degli Awards, ha diffuso una nuova selezione di immagini partecipanti all’edizione 2019. Gli scatti, presentati da fotografi provenienti da tutto il mondo, coprono un’ampia gamma di soggetti legati alle dieci categorie del concorso Open, giudicato sulla base di scatti singoli. Acclamati a livello internazionale, i Sony World Photography Awards rappresentano uno degli appuntamenti più importanti in calendario per il settore fotografico internazionale. Ogni anno, gli Awards premiano i migliori scatti fotografici contemporanei realizzati nei dodici mesi precedenti e celebrano un’ampia varietà di generi.

Visibilità internazionale e accesso alle diverse collezioni

Il portoghese Edgar Martins è cresciuto a Macao (Cina) e ha studiato Photography and Social Sciences presso la University of the Arts e il Royal College of Art di Londra. I lavori di questo acclamato fotografo, scelto per rappresentare Macao alla 54a edizione della Biennale di Venezia, sono stati esposti in svariati Paesi al mondo e nelle collezioni dei più grandi musei. Edgar Martins ha trionfato ai Sony World Photography Awards nel 2009 e nel 2018. A questo proposito, ha commentato: “La reazione dei media agli Awards è stata travolgente, con un’ampia copertura da parte delle televisioni e della stampa di tutto il mondo. I miei lavori sono stati esposti su una piattaforma internazionale, e non solo: sono anche riusciti a raggiungere collezionisti, curatori, gallerie e musei. Grazie ai Sony World Photography Awards, i miei scatti sono stati acquistati da diverse collezioni pubbliche e private.”

Opportunità di pubblicazione

La fotografa britannica Amanda Harman ha lavorato a svariate commissioni, residenze e progetti per clienti pubblici e commerciali. Le opere di Harman, che ricopre la posizione di Senior Lecturer di fotografia presso la University of the West of England, sono state esposte in innumerevoli mostre e sono custodite in diverse collezioni museali. La fotografa ha trionfato nella categoria Natura morta (concorso Professionisti) nel 2014 ed è stata selezionata tra i finalisti della categoria Paesaggio (Professionisti) per il 2018 con la serie A Fluid Landscape.Di recente, Another Place Press ha raggiunto un accordo con l’autrice per la pubblicazione di un libro su questa selezione di lavori (ulteriori dettagli qui). Harman ha dichiarato: “La partecipazione ai Sony World Photography Awards mi ha consentito di raggiungere traguardi significativi. Per me, essere tra i finalisti dell’edizione 2018 (e ricevere un’offerta per un libro) con una serie di scatti realizzati con la fotocamera di Sony, vinta a questi stessi Awards nel 2014, è come chiudere al meglio un cerchio. È indubbio che gli Awards abbiano contribuito allo sviluppo della mia carriera. Non vedo l’ora di scoprire cosa accadrà adesso!”.

Possibilità di essere rappresentati da gallerie

La celebre artista britannica Alys Tomlinson, Fotografa dell’anno per il 2018, ha studiato fotografia presso il Central Saint Martins College of Art and Design e attualmente si dedica alla realizzazione di scatti editoriali, pubblicitari e di design, che si affiancano ai suoi progetti personali. Tomlinson ritiene che la vittoria agli Awards le abbia consentito di ricevere innumerevoli opportunità di lavoro, compresa la possibilità di essere rappresentata da una prestigiosa galleria specializzata in fotografia artistica. Citando le sue parole, “Il titolo di Fotografa dell’Anno mi ha aperto grandi opportunità, tra cui l’essere contattata da HackelBury Fine Art. È fantastico poter essere rappresentata da un’autorevole galleria di fotografia contemporanea e poter vedere, grazie a loro, i miei lavori esposti alle fiere di tutto il mondo. Inoltre, da quando ho ricevuto questo riconoscimento, ho trovato un editore disposto a pubblicare la mia serie: il mio librò sarà presentato da GOST Books nella primavera del 2019”.

Sony World Photography Awards: scadenze e giuria

Ai giudici del 2019 è chiesto di premiare le migliori fotografie contemporanee dell’ultimo anno nelle diverse categorie di concorso:

Open – Miglior scatto singolo su 10 categorie

Giovani – Fotografi di età compresa tra i 12 e i 19 anni, miglior scatto singolo ispirato a un tema specifico

National Awards – Miglior scatto singolo a opera di un fotografo nazionale di oltre 60 Paesi

Scadenza: 4 gennaio 2019

Professionisti – Miglior progetto fotografico in 10 immagini

Scadenza: 11 gennaio 2019

L’elenco completo dei concorsi e delle categorie è disponibile a questo indirizzo.

Le giurie sono presiedute da Mike Trow, editor, fotografo e producer (concorso Professionisti), e Rebecca McClelland, Photography Director e Head of Art Production presso Saatchi Saatchi & Prodigious (concorsi Open, Giovani e National Awards). Maggiori dettagli sulla giuria dell’edizione 2019 sono disponibili all’indirizzo www.worldphoto.org/2019-judges.

Immagine in evidenza Witold Ziomek Poland Open Travel 2019


Latest from News

0 0,00
Go to Top