20 Settembre 2021 di Elisabetta Agrati Elisabetta Agrati

Dal 2 al 10 ottobre, Castelnuovo di Porto (RM) ospita il festival di fotografia Castelnuovo Fotografia, giunto alla nona edizione. La manifestazione è realizzata dall’associazione culturale DIECIQUINDICI con la direzione artistica di Elisabetta Portoghese, architetto e founder, Michela Becchis, storica dell’arte e curatrice, e Manuela De Leonardis, storica dell’arte, giornalista e curatrice.

Un festival di fotografia dedicato al paesaggio

Tema di questa edizione è IL PAESAGGIO FUTURO rappresentazione / immaginazione. È questo il filo rosso che collega idealmente le tante mostre in programma. Da After, una narrazione fantapolitica in bianco e nero dell’artista palestinese Larissa Sansour, a Lithium road, progetto del fotografo sloveno Matjaz Krivic scattato in diversi luoghi del mondo in cui si estrae il prezioso minerale.

Ancora, Extramoon, collettiva di dodici artisti internazionali che hanno guardato alla luna come paesaggio del futuro in cui proiettare il proprio mondo interiore. E Yemen Unveiled, viaggio drammatico e sospeso nel tempo attraverso lo sguardo di Matteo Bastianelli.

Tra gli artisti in mostra anche Sinae YooBianca SalvoGiuseppe AndrettaGiorgio BarbettaAlessandra Brown, Carlo FabbriMassimiliano Tommaso RezzaAlessandro GattusoGiuseppe VitaleMartina Zaninelli, il duo Chiara Davoli e Leroy S.P.Q.R’DAM, Federica Di Carlo Nazario Dal Poz.

Alle mostre si affiancano le installazioni. Ricordiamo Uomo che sale + serpente di Paolo Buggiani e Il peso di tutto quello che non c’è di Iolanda Di Bonaventura. Ancora, Vagabondare con un bicchiere d’acqua di Cinzia Sarto Di_stanza, installazione site specific di Medina Zabo.

 Else edizioni presenta L’invenzione dell’amore, un’opera collettiva in forma di manifesti a cui partecipano Mara Cerri, Alice Rohrwacher, Luciana Fina insieme a Orecchio Acerbo. In memoria di Nicola Paccagnella è esposto il progetto Umane Tracce.

Matteo Natalucci e Luca Santini presentano Blue, un progetto sugli allevamenti intensivi condotto senza permesso, per un anno e mezzo. Nel buio di capannoni anonimi, i due fotografi hanno illuminato col flash l’aspetto più crudele, rimosso, malsano e inquinante del nostro mangiare carne, uova e latticini.

Infine, il CSFAdams presenta i lavori selezionati nell’ambito della call in collaborazione con gli associati e con i corsisti del corso di filmmaker tenuto da Andrea Arena. Gli studenti sono stati chiamati a confrontarsi attraverso gli strumenti dell’arte visiva sulla tematica della nona edizione del festival.

Due weekend di eventi

Sabato 2 e domenica 3 ottobre, due giorni di inaugurazione animeranno il castello e il borgo medievale di Castelnuovo di Porto tra mostre, letture portfolio, presentazioni, proiezioni e installazioni. Weekend di chiusura, sabato 9 e domenica 10, con un programma altrettanto ricco. Si segnala in particolare la presenza, tra gli altri, del fotografo Joan Fontcuberta con l’atteso talk La Corsa alla Luna e la visione fotografica.

Maggiori informazioni: www.castelnuovofotografia.it

Lascia un commento