Nikon Z5

La nuova Nikon Z 5 e le mirrorless in arrivo

Bisogna ammettere che i “rumors” sulle fotocamere in uscita spesso si rivelano attendibili ed è divertente seguirne i destini: le voci che in passato hanno anticipato i lanci delle nuove macchine di Nikon alla prova dei fatti si sono tramutate – con una certa regolarità – in realtà.

Novità sul mercato

È successo anche per la Nikon Z 5, il nuovo modello full-frame entry-level del brand giapponese, che va a piazzarsi sotto la Z 6 nel catalogo della gamma Z. Previsioni azzeccate: per quanto riguarda le caratteristiche, la compatta Z 5 condivide con la sorella maggiore il sistema AF ibrido a 273 punti e il mirino elettronico da 3.690K punti, il sensore da 24,3 megapixel, il sistema di stabilizzazione interno VR a 5 assi e le registrazioni video in 4K . A differenza del modello già sul mercato che ne ha uno solo (seppure per le velocissime XQD) la nuova arrivata vanta anche un doppio slot di memoria SD UHS-II. La fotocamera può essere ricaricata e direttamente alimentata tramite USB-C, soluzione ideale in caso di lunghe registrazioni di sequenze time-lapse.

Insieme alla Z 5 è stato presentato anche il piccolo NIKKOR Z 24-50mm f/4-6.3, in possibile kit con la macchina: è il più corto e leggero tra gli obiettivi normali zoom per mirrorless full-frame oggi sul mercato e dispone di un meccanismo di retrazione che consente di risparmiare altro spazio nella borsa quando l’ottica non è in uso.
Nikon ha dichiarato: “La fotocamera Nikon Z 5 e l’obiettivo NIKKOR Z da 24-50mm offrono una straordinaria opportunità di scoprire i vantaggi della fotografia a pieno formato della serie Nikon Z. Da un’aumentata intensità di colori sino a una maggiore gestione della profondità di campo, è garantita la sbalorditiva qualità dell’immagine della serie Nikon Z, in una soluzione unica e maneggevole. È lo strumento perfetto per mettere in pratica la propria creatività e creare il tipo di immagini a pieno formato a lungo desiderate”.

Cosa bolle in pentola?

Nel frattempo, sempre secondo gli informati rumors, sarebbe pronta a mostrarsi al mondo anche la Nikon Z 30, sorellina della Z 50 nel settore delle mirrorless Z APS-C “alla portata di tutti”. Dovremo invece
probabilmente aspettare la fine dell’anno per vedere sugli scaffali le evoluzioni della Z 6 e della Z 7. Si tratterebbe della Z 6s e della Z 7s (i nomi sono da prendere con le pinze, ovviamente), a sottolineare che non si tratta appunto di macchine del tutto nuove ma di perfezionamenti delle mirrorless già in listino. Anche qui, i rumors… rumoreggiano: ci dicono che i sensori saranno mantenuti, ma verrà implementato un doppio processore EXPEED, ci sarà una nuova batteria a più lunga durata, gli alloggiamenti per la memoria diventeranno due (probabilmente per CFexpress) e si potranno riprendere video 4K a 60 fps.


Latest from N Photography

0 0,00
Go to Top