Avatar Marianna Mosconi

Born in Bologna 36 years ago, she discovered her passion for photography some time ago during a wonderful trip. She understands that this great love that has come like a storm in his life, Photography has become one of her priorities, her greatest joys. From that moment she never got separated from his camera, and every time that you can go in search of shots that the gift emotions. She loves to roam the streets of the world, capturing moments of life, take every facet of the cultures that surround us, because everything will remain etched beyond the memory.

PAESEitalia

ATTREZZATURACanon oes 60D

SITOmariannasa7.wixsite.com/marianna-mosconi-ph

FACEBOOKfacebook.com/marianna.mosconi

INSTAGRAMinstagram.com/mariannamosconi/

Viviana

La fotografia racconta, le fotografia fa pensare, la fotografia mostra e oggi con le mie fotografie vorrei provare a raccontarvi una storia, una storia triste, una storia di dolore ma anche di tanto coraggio, il coraggio di una giovane donna che sta cercando con ogni forza di riuscire a migliorare la sua vita, una vita dura, durissima, sfortunata, che le ha fatto ben pochi regali,oggi vi racconto una storia che spero possa avere un lieto fine.
Viviana nasce in Sicilia 37 anni fa e fin da bambina la sua esistenza inizia ad essere difficile. Passano gli anni, cresce, ma già  all’età  di 14 anni vive da sola in un paesino della Sicilia ed è allora che decide di partire viaggiando per strada, lei è curiosa, vuole conoscere il mondo, inizia ad esplorare l’Europa arrangiandosi con alcuni lavoretti per mantenersi ma vuole di più, vuole studiare, si divora tutti i libri che trova,vuole conoscere e così si iscrive all’università  di Firenze riuscendo a riceve una borsa di studio. Sembra tutto stia procedendo nella giusta direzione ma purtroppo ha un grave incidente dove rischia di morire, non può più proseguire gli studi per tutte le assenze, subisce 15 interventi in una anno, le ricostruiscono parte della spina dorsale ma va avanti, decide di venire Bologna e trova una casa in affitto, una casa per due, una casa dove lei aspetta qualcuno, lo aspetta da 3 anni. Si aspetta quel suo fidanzatino siciliano di cui è tanto innamorata ma che sta finendo di scontare una pena in carcere. “Finalmente” lui la raggiunge ma qui inizia il tracollo, le ruba tutti i soldi, la picchia, le lascia tanti debiti e lei con gradi sacrifici riesce a risollevarsi di nuovo, ma solo per un po’. Non avendo più nulla, va a vivere con i suoi amati cani in un centro sociale, conosce un uomo, si fida, si trasferisce da lui per 3 anni ma le cose non vanno, scappa di casa dopo due anni di malessere, sofferenze e da questo momento, si trova a vivere in un autobus, sola con i suoi amati cani ma libera finalmente. Questa è la sua casa negli ultimi due anni, una casa senza luce, senza acqua, senza bagno, una casa dove entra acqua quando piove, una casa senza frigo, una casa che è un forno d’estate e gelida d’inverno, una casa dove non può più tenere i suoi cani che ha dovuto lasciare in stallo presso un canile creandole una sofferenza indescrivibile ma purtroppo, in questo momento, non ci sono tante alternative, deve fare questo sacrificio. Vive nella campagna di Medicina, lontana da tutto, il suo autobus è fermo in una proprietà  della Cooperativa Partecipanza Agraria di Villa Fontana ma il terreno sta scendendo, la sua casa sta “sprofondando”, vorrebbe poter lavorare, vorrebbe poter guadagnare dei soldi per rimettere in moto il suo autobus che necessita di qualche lavoro per potersi togliere da quel luogo.
Purtroppo le amministrazioni non possono fare molto per vincoli dovuti alla residenza ma stanno per lo meno cercando un’altra collocazione dove farle mettere il suo autobus.
Viviana quest’estate si è fatta 30 km in bicicletta per andare a raccogliere a chiamata patate a 6 Euro all’ora, Viviana è una ragazza piena di dignità  e coraggio, tiene quel piccolo autobus come un gioiello, è gentile, sorridente, colta, legge, studia, parla 6 lingue, è una musicista ,ha voglia di lavorare, Viviana vuole andare a riprendersi i suoi cani, la sua famiglia.

Canon Eos 60 D

Bologna

2019/08/22

I commenti sono chiusi.