EOS R3

EOS R3: la nuova ammiraglia mirrorless Canon

Canon ha annunciato lo sviluppo della nuova mirrorless full-frame EOS R3, progettata con un occhio di riguardo per i fotografi d’azione, in particolare i professionisti dello sport.

Per ora Canon ha fatto trapelare poche informazioni riguardo le caratteristiche della EOS R3. Sappiamo per certo che, seppure più compatta, leggera e maneggevole, avrà la collaudata forma delle sportive reflex – a partire dall’impugnatura verticale integrata con comandi replicati per facilitare gli scatti in verticale.

Il corpo offrirà la stessa resistenza a polvere e agenti atmosferici della EOS-1D X Mark III, a protezione del sensore CMOS stacked retroilluminato di nuova concezione. Questo, in coppia con il potente processore DIGIC X, consentirà di scattare fino a 30 foto al secondo via otturatore elettronico, con tracking AF/AE attivo e innovative funzioni per la riduzione del fenomeno del rolling shutter tipico degli otturatori di questo tipo (se non contrastato, porta alla comparsa di evidenti distorsioni nelle immagini che prevedono oggetti in rapido movimento, come le pale di un elicottero o il movimento della mazza di un golfista).

EOS R3: messa a fuoco impeccabile

Anche il sistema di messa a fuoco è pronto a garantire la massima reattività, grazie alla sua capacità di rilevare, agganciare e inseguire i soggetti con una rapidità e precisione mai visti prima. La tecnologia Dual Pixel CMOS AF II assicurerà un impeccabile riconoscimento di corpi, volti e occhi umani e animali, anche all’incredibile velocità di 30 fps. Canon promette un’ulteriore chicca tecnologica per i fotografi sportivi, ma per ora è rimasta sul vago, senza sbottonarsi…

All’occorrenza, sarà possibile selezionare e muovere i punti AF indirizzando l’occhio dentro il mirino in direzione del soggetto desiderato. Ciò avviene tramite un sistema di rilevamento del movimento della pupilla che i fotografi più navigati ricorderanno già presente nella vecchia EOS 5. Canon ha ripreso questa tecnologia, ovviamente migliorandola, implementandola nel mirino elettronico della EOS R3 che promette meraviglie in termini di definizione e frequenza di aggiornamento. D’altra parte, la nuova mirrorless deve persuadere i fan del mirino ottico che ormai si può fare a meno di quest’ultimo!

Stabilizzazione perfetta

Si sa anche che la EOS R3 condivide con la EOS R5 lo stabilizzatore interno. Questo, in combinazione con certe ottiche RF dotate di IS, ci consentirà di arrivare a 8 stop di guadagno e di scattare a mano libera anche in condizioni di luce davvero precarie.

Dotata di Bluetooth e Wi-Fi, la EOS R3 sarà compatibile con l’app Mobile File Transmitter, disponibile da giugno per iOS in versione 1.2 (in seguito per Android). Tramite la app potremo inviare al volo le immagini ai nostri referenti via smart device in maniera intuitiva e rapidissima.

Nulla è stato rivelato della sezione video che, in ogni caso, pare pronta a stupire anche i videomaker. Anche il prezzo rimane un mistero, ma la stessa Canon sussurra che probabilmente sarà nella stessa fascia di quello della EOS-1D X Mark III. Aspettiamo che nelle prossime settimane vengano scoperte ulteriori carte!

www.canon.it

Leggi anche Canon lancia tre nuovi super obiettivi RF serie L


Latest from LATESTHIGHLIGHTS

0 0,00
Go to Top