Avatar Simone De Bernardin

Collection of My Beautiful Photography

Simone De Bernardin - Incontri

Incontri

In queste fotografie che fanno parte di una serie di 15 scatti, ho voluto rappresentare la presenza costante di un’essenza (sagoma bianca) che si materializza nei momenti fragili della vita di ogni uomo. Questo spettro è la personificazione di un dolore, un lutto, una malattia, un’angoscia, una separazione o semplicemente l’incontro con se stessi; che ci accompagnerà per tutta la vita e con la quale dovremo imparare a convivere. La sagoma non ha forme definite perché per ogni osservatore può prendere significati diversi, le foto descrivono dall’incontro di una donna con questa creatura, alla sua paura e disperazione di essa, presente in ogni fase della sua vita fino alla sua rassegnazione e accettazione di questa creatura fino alla fine della vita stessa e della smaterializzazione della creatura, che si rigenererà nuovamente con l’incontro con una nuova vita, un bambino (foto bambino e creatura). Ho voluto incrementare piano a piano l’oscurità nelle foto per far emergere il buio come simbolo di oppressione, e la luce come rinascita.

Luogo non specificato

19/10/2016

Dati exif non disponibili

Foto 1 di 6

Lascia un commento