Enrico Bonino Enrico Bonino

Sono sempre stato attirato da quel "microcosmos" che ci circonda e che passa per la maggior parte del tempo sconosciuto ed inosservato. Dopo gi studi di geologia ho voluto approfondire la tematica dei microfossili e con l'avento della tecnologia relativa alla macrofotografia spinta, ho potuto accoppiare la passione per i fossili con la fotografia. Le ambre sono una storia recente, risalente ad una "manciata" di milioni di anni (anche un centinaio pero') ma quale stupore e piacere rivelare la bellezza che questa resina fossile conserva al suo interno. E' su queste basi che ho voluto sviluppare e condividere questa mia passione con chi vuole scoprire l'impressionante biodiversità  che si cela in questi piccoli scrigni dorati.

PAESEBelgium

ATTREZZATURASONY A7R II + sistema di macro estrema con tubi di allunga ed obiettivi da microscopio

FACEBOOKfacebook.com/enrico.bonino/

INSTAGRAMinstagram.com/ebonino/

Enrico Bonino - Insetti in ambra

Insetti in ambra

Sono sempre stato attirato da quel “microcosmos” che ci circonda e che passa per la maggior parte del tempo sconosciuto ed inosservato. Dopo gi studi di geologia ho voluto approfondire la tematica dei microfossili e con l’avento della tecnologia relativa alla macrofotografia spinta, ho potuto accoppiare la passione per i fossili con la fotografia. Le ambre sono una storia recente, risalente ad una “manciata” di milioni di anni (anche un centinaio pero’) ma quale stupore e piacere rivelare la bellezza che questa resina fossile conserva al suo interno. E’ su queste basi che ho voluto sviluppare e condividere questa mia passione con chi vuole scoprire l’impressionante biodiversità che si cela in questi piccoli scrigni dorati.

La camera fotografica utilizzata è una SONY A7R II, collegata ad un tubo di prolunga munito di lente correttrice ed un oculare (differente a seconda dell’ingrandimento richiesto) da microscopio. Questo sistema è gestito da un motore passo passo collegato ad un computer in cui i parametri come il passo (espresso in micron), il punto di partenza e di stop sono definiti dall’utente. Una serie di immagini (spesso centinaia) sono acquisite, compilate in software di stacking ed infine elaborate su Adobe photoshop.

Luogo non specificato

1/10/2021

Dati exif non disponibili

Foto 1 di 6

Lascia un commento