Palermo 1978. La donna ed i suoi bambini stanno sempre a letto. In casa non ci sono né luce né acqua.

A Livorno una mostra dedicata a Letizia Battaglia

Letizia Battaglia a Livorno

Inaugura sabato 19 gennaio, negli spazi de I Granai di Villa Mimbelli – Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno, la mostra dedicata a Letizia Battaglia, una delle prime e più importanti fotoreporter italiane. Spesso confinata nel ruolo di testimone degli anni della guerra di mafia in Sicilia, la Battaglia è stata molto di più. «È stata sì una fotografa di trincea (nomen omen)», ricorda Serafino Fasulo, curatore della rassegna, «ma ci ha illuminati e arricchiti anche con la sua incessante ricerca della bellezza e della dignità: le sue foto restituiscono il pathos delle tragedie greche, il dolore e il sublime». La mostra raccoglie cinquanta fotografie, non solo scatti che raccontano pagine di cronaca dell’Italia in rapida trasformazione, ma anche volti di donne e bambini e vividi spaccati della sua Palermo. Bellezza e dolore che Letizia Battaglia restituisce attraverso il bianco e nero, che da sempre preferisce al colore: «Ancora oggi il solo pensare al rosso del sangue mi fa star male. Penso che il bianco e nero sia più silenzioso, solenne, rispettoso. Anche quando guardo la fotografia degli altri cerco il bianco e nero. È un gusto artistico, del mezzo, del risultato».

Letizia Battaglia a Livorno: incontro con il pubblico 

Venerdì 18 gennaio alle ore 18.00, presso il Museo della Città – Luogo Pio Arte Contemporanea, Piazza del Luogo Pio a Livorno, Letizia Battaglia incontrerà il pubblico. L’incontro sarà condotto dal direttore scientifico dei Musei Civici di Livorno, dott.ssa Paola Tognon, e dal direttore artistico della Fondazione Carlo Laviosa, dott. Serafino Fasulo. La mostra sarà aperta fino al 15 marzo.

Letizia Battaglia a Livorno: informazioni

Info: Museo Fattori, Granai di Villa Mimbelli, Via San Jacopo in Acquaviva 65 – Livorno; venerdì-domenica ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00; ingresso euro 5.00, gratuito per i ragazzi sotto i 14 anni, visite guidate su prenotazione.
www.museofattori.livorno.it

 


Latest from Mostre

0 0,00
Go to Top