AccaddeOggi: 1 novembre 1964 inaugurato il primo tratto della metro di Milano

È l’1 novembre 1964 quando viene inaugurato il primo tratto della metro di Milano.

Con 21 stazioni, la città della Madonnina cambia volto per quanto riguarda la mobilità e recupera il ritardo di innovazione rispetto alle grandi città europee. Sono gli anni del boom economico e la linea 1, la rossa, collega Piazzale Lotto a Sesto Marelli per un totale di dodici chilometri. I lavori iniziarono il 4 maggio 1957 in viale Monterosa. La realizzazione avvenne con l’utilizzo di un metodo costruttivo nuovo – chiamato poi nel mondo “metodo Milano” –. Furono coinvolti nell’arredo delle stazioni gli architetti Franco Albini e Franca Helg; la grafica, invece, fu ideata dall’architetto e designer olandese Bob Noorda. Il taglio del nastro fu riservato alla signora Diana, vedova di Ezio Vigorelli. Non mancarono, tra le autorità, Giovanni Colombo, arcivescovo di Milano, e il sindaco Pietro Bucalossi. Alle 10:41 partirono due convogli per il primo viaggio attraverso la città