Audrey Hepburn: un ritratto intimo e inedito

Fino all’1 marzo, la Fondazione Carispezia di La Spezia rende omaggio a Audrey Hepburn con la mostra Intimate Audrey, un’esposizione-biografia curata dal figlio, Sean Hepburn Ferrer, che ha voluto condividere con il pubblico un ritratto inedito, centrato sul lato umano e privato della donna “nascosta” dietro l’attrice. Icona di stile ed eleganza, che tutti conosciamo grazie a capolavori quali Colazione da Tiffany, Sciarada, Sabrina, Vacanze romane, Audrey Hepburn ha affiancato alla carriera sul set un grande impegno a favore dei bambini nei Paesi più poveri del mondo, impegno che le valse la Medaglia presidenziale della libertà (conferitale dal presidente degli Stati Uniti George W. Bush) e il Premio umanitario Jean Hersholt.

In mostra fotografie, oggetti e ricordi personali

Sono proprio gli aspetti meno noti della vita di Audrey Hepburn a essere svelati dalle fotografie, dai disegni, dagli scritti, dalle video-interviste e dagli oggetti in mostra, in un allestimento pensato ad hoc per gli spazi espositivi della Fondazione Carispezia che ripercorre i momenti più importanti del percorso personale dell’attrice: l’infanzia a Bruxelles con la famiglia d’origine, i successivi trasferimenti a Londra, negli Stati Uniti, in Italia, il matrimonio in Svizzera con Mel Ferrer e la nascita del figlio Sean, gli amici. Quella che emerge, attraverso lo sguardo del figlio Sean, è dunque una Audrey Hepburn quotidiana, donna e madre prima ancora che stella di Hollywood.

Informazioni


Dove: Fondazione Carispezia – Via Domenico Chiodo 36, La Spezia
Orari: Dal lunedì al giovedì 15.30-19.30 | venerdì, sabato e domenica 10.30-13.00 e 15.30-19.30
ingresso libero
www.fondazionecarispezia.it


Latest from LATESTHIGHLIGHTS

0 0,00
Go to Top