Foto storica: L’arte al servizio del popolo. Aleksandr Rodcenko

La fotografia di Rodcenko, spesso usata come strumento per composizioni grafiche di manifesti e periodici, doveva essere diversa dalla corrotta arte borghese e capitalista degli Anni ’20 e ’30. La Rivoluzione d’Ottobre esigeva nuovi linguaggi visivi e Rodcenko ne fu a lungo tra i migliori interpreti. Aiutato dai nuovi apparecchi fotografici Leica, che permettevano di portare il mirino all’occhio (e quindi di vedere esattamente l’inquadratura dell’apparecchio), sfruttò le possibilità della fotocamera per realizzare fotografie ardite dove tutto si giocava sul particolarissimo punto di vista, non più adattato alle esigenze di lettura visiva consueta. Una donna intenta in una conversazione telefonica diventa un soggetto perfetto per lui che scende da una scala, così come la ragazza che chiama tutti a gran voce (Lilya Brik, la protagonista dello scatto ). Questa è forse la sua fotografia più famosa. Originariamente utilizzata per la pubblicità di una libreria, nel tempo sarà rielaborata innumerevoli volte per i più diversi annunci.


Latest from News

0 0,00
Go to Top