Gassino Photo Festival: il Castello di Bardassano apre le porte

Il Castello di Bardassano apre eccezionalmente le porte in occasione di Gassino Cultura Photo Festival, il festival di fotografia in scena dal 5 al 13 ottobre a Gassino Torinese, a circa 20 chilometri da Torino. Domenica 6 ottobre, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18, il Gruppo FAI Colline dal Po al Monferrato organizza una visita guidata al Castello, gioiello medievale che si staglia, imponente, sulla collina nell’omonima frazione di Gassino Torinese. Edificato nell’XI secolo e parte dell’ampio sistema di fortificazioni – oltre cinquecento quelle tuttora esistenti – che costellano il territorio di Torino e dintorni, il Castello di Bardassano fu utilizzato come prigione durante l’età della Repubblica di Chieri ed ebbe tra i suoi illustri ospiti anche Federico Barbarossa, imperatore del Sacro Romano Impero, che vi soggiornò dopo l’assedio di Chieri del 1156. Nei secoli successivi, diverse famiglie dell’aristocrazia piemontese si sono “contese” il Castello, oggi di proprietà dei conti Giriodi Panissera. La visita guidata del FAI permetterà di ammirare – oltre al cortile rinascimentale – gli arredi perfettamente conservati e gli splendidi soffitti a cassettoni tardo cinquecenteschi.

 

www.facebook.com/Gassino-Cultura-733783610306507
www.facebook.com/Associazione-Culturale-Arketipo-317475982171194
archetipo.to@libero.it