Incontro con Tano D’Amico a Mantova

Venerdì 31 gennaio, in occasione dell’inaugurazione della VI stagione di Frammenti di fotografia, ci sarà un incontro con Tano D’Amico, uno tra i più importanti fotoreporter italiani.

Tano D’amico, dalla parte degli ultimi

Il celebre fotografo è autore di immagini che sono diventate parte dell’immaginario collettivo sulla storia delle contestazioni, della lotta e della partecipazione. Da quasi cinquant’anni infatti si dedica alla documentazione delle manifestazioni di protesta e ha assistito ad alcune delle più celebri della storia italiana: era a Roma nel 1977, quando venne uccisa Giorgiana Masi, e fotografò l’agente Giovanni Santone in borghese armato durante gli scontri; nel 2001 era a Genova e raccontò il movimento, prima di fotografare Carlo Giuliani a terra. I temi che ha affrontato riguardano anche gli altri, gli esclusi: gli zingari di Primavalle, gli occupanti delle case sfitte della Magliana, gli operai di Mirafiori.

Frammenti di Fotografia

Frammenti di fotografia nasce a Mantova nel 2015 da un’idea di Ruggero Ughetti e Marco Brioni con l’intento di raccontare la fotografia, la sua storia, i suoi protagonisti e il suo linguaggio. Lo fa adottando un approccio interdisciplinare che favorisce la contaminazione dei linguaggi e l’ibridazione dei metodi di indagine. Sollecita un dibattito sulla fotografia ​con l’obiettivo di approfondire alcuni dei momenti più salienti della sua evoluzione storica e riflettere sulla rilevanza del suo linguaggio nella società attuale​, ​tentando così di restituire a​ questa forma di comunicazione​​ la formidabile profondità e ricchezza che la caratterizza.​ Nato inizialmente come​ una serie di incontri tematici, il progetto coinvolge nel corso del tempo alcuni tra i più autorevoli rappresentanti della fotografia contemporanea, da Roberto Koch a Uliano Lucas, da Francesco Cito a Monika Bulaj (noi l’avevamo intervistata qui), offrendo una serie di stimoli ​che intendono arricchire l’offerta culturale della fotografia ​a Mantova e nel più ampio panorama nazionale​ e ​rifletter​e in maniera critica ​sul suo ruolo sociale ​e sulle ​sue ​prospettive future​.​

L’incontro con Tano D’Amico

Si parlerà della sua vita trascorsa in difesa degli ultimi, dei dimenticati, di chi si oppone a tutti i costi alle ingiustizie che la vita gli pone davanti. L’incontro si terrà alla Ex chiesa di Santa Maria della Vittoria, via Monteverdi 1 (Mantova)

Informazioni

La serata è riservata ai possessori della tessera Frammenti di fotografia 2020. In occasione dell’incontro sarà possibile acquistare la nuova tessera 2020 di Frammenti di fotografia a un costo di 25 euro. La tessera varrà per tutto il 2020 e darà diritto all’ingresso a tutti i successivi incontri, oltre a sconti su workshop e altre attività.

info@frammentidifotografia.it 

www.facebook.com/frammentidifotografia/

 


Latest from Eventi

0 0,00
Go to Top