Maurizio Galimberti, Johnny Depp

Portraits Maurizio Galimberti: il libro antologico ripercorre la storia di uno stile

Il libro antologico ripercorre la storia di uno stile, documentando l’evoluzione del ritratto attraverso la visione, la creatività e la sensibilità del grande fotografo.
In copertina non poteva che esserci il ritratto di Johnny Depp, immortalato da Maurizio Galimberti a Venezia nel 2003. Un’immagine che ha fatto il giro del mondo.
In Portraits sono raccolti 185 ritratti: dalle prime sperimentazioni ottenute con la Widelux a obiettivo rotante e pellicola in bianco e nero alle composizioni divenute famose nel mondo con il nome di Mosaici , grazie alla sua collaborazione con Polaroid. Lalla Romano, Ettore Sottsass, Julianne Moore, Sofia Coppola, Isabella Rossellini, Robert De Niro, Elliott Erwitt, Mario Giacomelli, Julian Schnabel, Gillo Dorfles sono solo alcuni dei personaggi appartenenti al mondo della cultura contemporanea colti dal suo sguardo. Maurizio Galimberti ha saputo reinventare un genere, rendendo unica e immediatamente riconoscibile la sua fotografia. Ad arricchire la pubblicazione, gli autoritratti e gli studi sulla composizione e sul movimento, gli aneddoti e i contenuti inediti dei backstage. Il libro, a cura di Benedetta Donato, si avvale dei contributi speciali rilasciati dai critici e dai curatori che maggiormente hanno collaborato con l’artista durante le diverse fasi del suo percorso, dal nostro direttore Denis Curti, che per primo diede fiducia al fotografo pubblicando un suo portfolio agli inizi degli anni Novanta, a Mariateresa Cerretelli, da Roberto Mutti e a Giuliana Scimè.

Per acquistare il volume clicca qui


Latest from News

0 0,00
Go to Top