Immagine via PETAPIXEL

Un fotografo ritrova una Fujifilm caduta due anni da prima da 1.488 metri d’altezza

Il fotografo neozelandese Luke Riding stava facendo escursioni intorno alla base del famosissimo Angels Landing nel Parco nazionale di Zion, quando si è imbattuto in una macchina Fujifilm distrutta che era chiaramente caduta dalla cima della formazione rocciosa alta 1.488 metri.
La scheda di memoria era intatta e il fotografo decise di controllare se fossero presenti delle fotografie per risalire al proprietario. Postò, quindi su Facebook e Instagram le foto ritrovate sulla macchina, ma purtroppo la ricerca non portò i risultati sperati. Ben Horne, fotografo e amico di Luke ha così deciso di aiutare nella ricerca e ha creato un video di 3 minuti nel tentativo di rintracciare il proprietario della macchina fotografica.

Ho postato il video alle 6:00 ora del Pacifico e nella pagina di Reddit, un ragazzo di nome Patrick ha riconosciuto una delle ragazze nella foto come una conoscenza del liceo di quasi 10 anni prima“. Ha detto Ben in un’intervista a PetaPixel.
Si ricordò il suo nome, vide che erano ancora amici di Facebook e decise così di contattare la ragazza  la quale ha confermato che si trattava effettivamente della fotocamera della sorella, e alle 7:30 di sera dello stesso giorno ho ricevuto un messaggio da Sarah, la proprietaria della macchina fotografica, su Instagram. Il tutto è avvenuto in poco più di 12 ore

È una storia piuttosto semplice, ma mostra quanto siamo tutti interconnessi e il potere dei social media“, dice Horne.


Latest from News

0 0,00
Go to Top