Yongqing Bao

Wildlife Photographer of the Year 2019, i vincitori

Il fotografo cinese Yongqing Bao ha vinto il Wildlife Photographer of the Year, assegnato il 15 ottobre dal Natural History Museum di Londra.
Yongqing Bao ha scattato la fotografia, intitolata “The Moment“, a 4.500 metri sul livello del mare. Le immagini della regione “sono abbastanza rare ma aver catturato un’interazione così potente tra una volpe tibetana (Vulpes ferrilata) e una marmotta – due specie chiave per l’ecologia di questa regione di praterie – è incredibile” spiega Roz Kidman Cox, presidente della giuria, in un comunicato stampa.
Il prestigioso concorso premia 19 categorie di fotografie naturalistiche che includono etologia, fotogiornalismo e ritrattistica. Quest’anno, il concorso ha ricevuto 48.000 scatti da fotografi di 100 paesi.
I fotografi di National Geographic si sono aggiudicati quattro riconoscimenti: David Doubilet ha vinto nella categoria “under water” per la sua foto di una colonia di anguille; il fotografo Jasper Doest ha vinto nella categoria “photojournalism story” per le sue immagini di macachi giapponesi sfruttati a fini turistici. Ingo Arndt ha condiviso il premio nella categoria “mammal behavior” con Yongqing Bao con la sua foto di un puma che tenta di abbattere un guanaco. Charlie Hamilton James, che ha vinto nella categoria “urban wildlife” per la sua fotografia di ratti in cerca di cibo nella New York


Latest from News

0 0,00
Go to Top