© Darcy Padilla, sezione Master Award

World.Report Award: annunciati i vincitori

Annunciati i vincitori della nona edizione del World.Report Award, riconoscimento assegnato nell’ambito del Festival della Fotografia Etica di Lodi per offrire un sostegno concreto a quei fotografi, italiani e stranieri, professionisti e non, che attraverso il loro lavoro raccontano l’uomo e le sue vicende, i fenomeni sociali e culturali, le grandi tragedie e le piccole gioie quotidiane.
Gestito con logiche di volontariato culturale, il festival nasce infatti con l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico a contenuti di rilevanza etica, valorizzando allo stesso tempo la fotografia e il fotogiornalismo come strumenti capaci di raccontare il mondo, di sollevare interrogativi, di smuovere le coscienze.

World.Report Award 2019: i vincitori

Questi i vincitori del World.Report Award 2019 che, oltre ad aggiudicarsi un premio in denaro, avranno la possibilità di esporre le loro opere nell’ambito dell’edizione 2019 del Festival della Fotografia Etica, in scena a Lodi dal 5 al 27 ottobre:

  • Darcy Padilla con il reportage Dreamers per la sezione Master Award;
  • Senthil Kumaran Rajendran con il reportage Boundaries: Human and Tiger Conflict per la sezione Spot Light Award;
  • Emile Ducke con il reportage Diagnosis per la sezione Short Story Award;
  • Arne Piepke con il reportage Glaube, Sitte, Heimat per la sezione Student Award;
  • Mariano Silletti con il reportage Serra Maggiore per la sezione World Italy Award.

Questi gli enti che si sono aggiudicati il No-Profit Award:

  • primo Ente No Profit vincitore: EMERGENCY con il reportage Zakhem – La guerra in casa;
  • secondo Ente No Profit vincitore: Médecins du Monde con il reportage Unwanted Pregnancies among Adolescent Girls in Ivory Coast;
  • terzo Ente No Profit vincitore: Positive Change Can Happen con il reportage Living on a Dollar a Day: The Lives and Faces of the World’s Poor.

Infine, il riconoscimento per la categoria Single Shot Award – quest’anno dal tema Essere, pensare, agire positivo – è andato a Giulia Frigieri; menzione speciale a Jo-Anne McArthur.

I lavori inviati alle categorie Master Award, Spotlight Award, Short Story Award, World Italy Award e Student Award sono stati selezionati da una giuria internazionale composta da Rick Shaw (Ex-Direttore del POY), Jon Jones (Responsabile della Fotografia presso Tortoise Media), Pierre Fernandez (Multimedia Content Manager per AFP), Alberto Prina (Coordinatore del Festival della Fotografia Etica) e Aldo Mendichi (Coordinatore del Festival della Fotografia Etica). Le categorie No-Profit Award e Single Shot Award sono state giudicate dai coordinatori del Festival Alberto Prina e Aldo Mendichi insieme ai membri del Gruppo Fotografico Progetto Immagine.

Appuntamento, dunque, a Lodi dal 5 al 27 ottobre.

Info: www.festivaldellafotografiaetica.it


Latest from Iniziative

0 0,00
Go to Top