Ragazzina afgana frequenta una delle migliaia di scuole di base costruite nei villaggi con l’aiuto dell’ONU, Nangarhar, Afghanistan, 24 aprile 2008 © courtesy UN Photo / Roger Lemoyne

Riapre a Roma la mostra Human Rights

Riapre allo Spazio5 di Roma la mostra Human Rights. La storia dell’ONU (e del Mondo) nelle più belle immagini della United Nations Photo Library, inaugurata in occasione del 75esimo anniversario della nascita delle Nazione Unite, il 24 ottobre 2020, e poi sospesa a causa dell’aggravarsi della pandemia di Covid-19. Fino al 12 marzo, si potranno così ammirare circa centosessanta immagini (di cui circa sessanta stampate e le altre proposte in foto-proiezione su grande schermo) che testimoniano le più importanti missioni civili e militari di cui l’ONU è stata protagonista.

Ragazzina coreana con il fratello sulle spalle a nord di Seul durante la guerra di Corea, 1951 © courtesy UN Photo / United States Navy

Attraverso gli scatti, realizzati in diversi luoghi del mondo, emergono alcune delle questioni che animano o assediano (a seconda dei punti di vista) le società contemporanee: l’estrema povertà di alcuni Paesi, l’istruzione, l’assistenza sanitaria, la diffusione dei diritti umani e della democrazia, la giustizia, la questione femminile, il numero crescente di anziani, l’esplosione demografica, la sostenibilità ambientale, le migrazioni. Una narrazione per immagini che diventa anche pretesto per una riflessione sulla struttura dell’ONU e le sue contraddizioni, sia politiche sia ideologiche, derivanti dal fatto che molti dei Paesi che aderiscono alle Nazioni Unite non ne condividono di fatto i principi fondanti.

Donne turche attraversano la strada in una città macedone in Jugoslavia, 1947 © courtesy UN Photo

Curata da Alessandro Luigi Perna, la mostra Human Rights fa parte di History & Photography, progetto analogico e digitale che ha per obiettivo principale raccontare la Storia con la Fotografia (e la Storia della Fotografia) valorizzando gli archivi storici fotografici nazionali e internazionali, sia pubblici sia privati, e rendendoli fruibili al grande pubblico e a Scuole e Università a supporto dell’insegnamento della Storia contemporanea.

www.history-and-photography.com


Latest from LATESTHIGHLIGHTS

0 0,00
Go to Top