Tag archive

estate

Estate 2019: quasi un vacanziere su due scatta foto per immortale i cibi che ha mangiato

Complice il caldo, la voglia di mettersi a tavola o dietro ai fornelli è sempre meno, ma la passione degli italiani per la cucina non accenna a diminuire. Secondo un recente studio uno su cinque, infatti, sceglie la vacanza in base al cibo, spendendo più della media europea per mangiare fuori casa, mentre quasi uno su due (49%) scatta foto per immortale i cibi che ha mangiato per inviarle a conoscenti o postarle sui social (fonte Coldiretti, giugno 2019). I piatti diventano sempre più spesso nuove opere d’arte e forme espressive per ricordare e condividere i bei momenti trascorsi in estate. Ma cosa si ha voglia di gustare maggiormente insieme, sia a tavola che virtualmente? Sicuramente cibi freschi, leggeri, spesso esotici, ma soprattutto colorati. Pensiamo alla frutta estiva, anche tropicale, dal mango alla papaya, sempre più spesso sulle tavole degli italiani, le insalate con fiori edibili e l’onnipresente avocado, i sempre più trendy poke bowls hawaiani, le cips croccanti di mela, gli snack a base di ceci, quinoa e kale che, insieme ai semi di loto, sono tra i cibi più trend del 2019 secondo l’appena conclusosi Summer Fancy Food Show di New York. Ma non mancano di certo, per una estate da gustare e fotografare, i freschissimi ghiaccioli come ad esempio, la variante al mojito, facile da fare anche in casa, o i gelati colorati – il più instagrammato è quello nero al carbone! -, fino ai superfood smoothies. E visto che il cibo si gusta anche con la vista, e che fotografarlo prima di consumarlo lo rende ancora più appetibile non solo a chi scatta, ma anche a chi li osserva (indagine del dipartimento di Food marketing della St. Joseph’s University di Philadelphia e della School of business administration dell’Università di San Diego), Samsung ha stilato, con la collaborazione del fotografo Neri Oddo i cinque consigli per fotografare al meglio il cibo dell’estate.

Samsung e il fotografo Neri Oddo ci svelano i cinque consigli per fotografare al meglio il cibo dell’estate

1 – In primis, la luce: deve essere solare e diretta. D’estate, infatti, la parola d’ordine è scattare all’aperto. Immaginiamo un’insalata multicolore o un arcobaleno di frutta, meglio se fotografati con il sole del mattino, mai troppo alto, o con quella del tardo pomeriggio, la cui luce è sempre molto suggestiva. La luce deve essere sempre un po’ laterale, mai quindi scattare in controluce. Il consiglio? Per fotografare piatti ricchi di dettagli, come un’insalata estiva dai diversi ingredienti freschi e naturali, magari decorata con semi e chips colorate, anche la luce solare indiretta del sole dà ottimi risultati, meglio se filtrata da una finestra laterale rispetto alla tavola.

2 – A seguire, l’inquadratura: è sempre importante cercare un giusto rapporto tra il soggetto fotografato e lo sfondo. Diamo quindi sforzo alla creatività: un bel gelato con il mare sullo sfondo, un cesto di frutta esotica con un giardino alle spalle… e la pioggia di like è servita!

3 – Usare la funzione messa a fuoco selettiva per immortalare i dettagli come, ad esempio una foglia di basilico fresco come ultimo tocco sopra una pasta fredda, o su una caprese per una “rifinitura tricolore”!

4 – Via larga ai contrasti cromatici, bellissimi nei piatti estivi. Rosso e giallo e verde, ad esempio sono un trio perfetto: pensiamo ad esempio a una insalata verde con gamberi rossi crudi e mango!

5- Infine, usare il grandangolo per … includere gli amici nella scena! Non c’è nulla di meglio di far vivere, anche attraverso i social, un momento conviviale di divertimento legato al cibo. Piatto in primo piano e dietro gli amici, rigorosamente vestiti con i colori dell’estate!

 

Marilyn Monroe, la donna oltre il mito

Marilyn Monroe, USA. New York. 1956

di Alessandro Curti


Torino si accende con la luce della celebre stella di Hollywood, icona indiscussa della bellezza e della sensualità nel Novecento, nell’anno in cui la diva avrebbe compiuto novant’anni.

Marilyn Monroe, USA. New York. 1956
Marilyn Monroe, USA. New York. 1956

In mostra a Palazzo Madama numerosi oggetti personali e vestiti di Marilyn Monroe, ma soprattutto tanti scatti inediti e originali di fotografi come Milton Greene, Alfred Eisenstaed, George Barris e Bernt Stern per Vogue.
Un’occasione unica per viaggiare indietro nel tempo ed entrare in prima persona nella vita quotidiana di una delle personalità più dirompenti e affascinanti del secolo scorso.

INFO:
Luogo: Palazzo Madama, Pza Castello 10122, Torino
Ingresso: 12 €
Tel: 01.14.43.35.01
E-Mail: palazzomadama@fondazionetorinomusei.it
Web: www.palazzomadamatorino.it

fino al 19 settembre

Aperitivo fotografico sotto le stelle, 23/6: ancora posti disponibili per la lettura portfolio!

Si avvicina la data della grande festa estiva della fotografia: ci incontreremo il 23 giugno, dalle ore 18, nello scenario suggestivo della Darsena milanese.

intramontabili_navigli_1334374165

In collaborazione con LE TROTTOIR una serata interamente dedicata alla passione che accomuna tutti noi, quella per la fotografia. Le iniziative sono tante, la registrazione è gratuita così come la lettura del portfolio insieme agli esperti del settore. Ci sono ancora pochissimi posti disponibili, assicurateli cliccando su questo link!

Ecco un breve programma della serata:

ore 18: conferenza di presentazione con Denis Curti, direttore de IL FOTOGRAFO, che introdurrà la serata con uno speech su “Il risveglio della fotografia”.
ore 18.30: dure ore totalmente dedicate alla visione dei vostri portfolio fotografici (gratuitamente con prenotazione).
18.30-20.30: all’interno delle sale sarà possibile assistere agli interventi di grandi autori e amici della fotografia dedicati alla cultura dell’immagine.
20.30: la serata prosegue con una piacevole festa in compagnia, dove a farla da padrone sarà la comune passione per l’arte, la comunicazione e l’immagine.

DOVE

Le Trottoir – Piazza 24 Maggio, 1 – Milano, 20123

Resta aggiornato sull’evento dalla nostra PAGINA FACEBOOK.

 

0 0,00
Go to Top